De Laurentiis predica calma: «Uscire non cambia nulla. Ancelotti deve avere il tempo di rispettare»

De Laurentiis predica calma: «Uscire non cambia nulla. Ancelotti deve avere il tempo di rispettare»
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha parlato a poche ore dalla sfida di Champions League contro il Liverpool

Aurelio De Laurentiis prova a stemperare il clima di tensione a poche ore da LiverpoolNapoli. Il presidente azzurro ha parlato prima del pranzo di gala, rito in Champions League, con i dirigenti dei Reds, e ha detto la sua sulla sfida di questa sera. Carlo Ancelotti ha trasmesso grande serenità e grande consapevolezza nei mezzi e ADL prova a stemperare la tensione predicando grande calma in vista della sfida europea di questa sera (il Napoli deve vincere o pareggiare per passare il turno, l’ultima sconfitta del Liverpool in casa, in Champions, contro il Real guidato da Ancelotti, 3 anni fa).

Queste le parole di De Laurentiis: «L’atmosfera è bellissima, la Champions è una competizione straordinaria che andrebbe allargata, andrebbe fatta durare di più e tutti la vivono con estrema concentrazione e desiderio di far bene, partite così sono diventate ormai la normalità. Uscire dalla Champions non cambia nulla perché, come vi ho detto in estate, il grande acquisto rimane Ancelotti e bisogna dargli il tempo di bisogna dargli il tempo di risettare quanto datogli, con le integrazioni del caso, e sono felice di aver trovato un collaboratore così, come quelli che trovo nel cinema».