Savicevic: «Milan sempre dentro di me, ma il calcio ora è marginale»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Dejan Savicevic, ex fantasista del Milan, ha parlato della situazione relativa all’emergenza Coronavirus anche in Montenegro

Dejan Savicevic ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole sul Milan e l’emergenza Coronavirus.

SAVICEVIC – «Io sono stato benissimo e ho il Milan sempre dentro di me, così come i tanti amici di Milano e dintorni. Il calcio inteso come fatto tecnico adesso però è marginale. La preoccupazione maggiore al momento è quella della salute della gente. Ho visto immagini che non mi sarei mai immaginato di vedere, cose da non credere. Siamo preoccupati tutti, anche nel mio paese ci sono tante persone che hanno legami con l’Italia e la cosa è terribile».