Di Francesco: «Roma, sarà grande annata. Quando Totti teneva Fede in braccio…»

di francesco roma
© foto www.imagephotoagency.it

Tra aneddoti del passato e il futuro, Eusebio Di Francesco racconta le sue impressioni a Il Centro prima dell’inizio della stagione con la Roma

Oggi iniziano i raduni per gran parte delle formazioni di Serie A. Nel corso dei prossimi giorni tutte le 20 formazioni del campionato italiano ricominceranno a lavorare in vista della preparazione estiva pre-campionato. Tra queste, anche la Roma del nuovo allenatore Eusebio Di Francesco. L’ex tecnico del Sassuolo è stato intervistato quest’oggi nel corso di un videoforum con la redazione del quotidiano abruzzese Il Centro, ove ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti sulla prossima stagione in panchina giallorossa: «Arrivare alla Roma è motivo di grande soddisfazione. Ho fatto un percorso così come da calciatore, son partito dal basso e ho fatto le mie esperienze per arrivare ad una grande possibilità e cercherò di sfruttarla al meglio. Sono convinto che sarà una grande annata. Federico? Ha fatto un buon campionato ma deve continuare il suo percorso di crescita e lo dico da allenatore, deve avere continuità. Rimanere nel calcio è difficile, arrivare è più facile. Lui è cresciuto nello spogliatoio di Trigoria, c’era Totti che lo prendeva in braccio. Avere in famiglia tanti tifosi della Roma? Sarà un motivo di pressione in più per questa stagione».