Europei 2020: dove si giocheranno, calendario e nuova formula

Europei 2020: dove si giocheranno, calendario e nuova formula
© foto EURO 2020

Europei 2020, dove si giocheranno? La nuova formula itinerante, le date da segnare sul calendario, le città ospitanti: Roma inaugurerà il torneo

Europei 2020, come funzionerà il primo campionato europeo per nazionali che si svolgerà per la prima volta in una competizione itinerante? Sarà una novità assoluta, infatti, che 12 città europee, Roma in primis, ospitino le partite della competizione. Per la prima volta gli Europei non avranno una sede fissa, mentre invece è accaduto che due nazioni abbiano ospitato insieme il torneo. Euro 2020 avrà una durata di un mese e sarà in programma dal 12 giugno al 12 luglio 2020. La Nazionale italiana di Roberto Mancini dovrà concentrarsi sugli Europei 2020 per riscattare la mancata qualificazione ai Mondiali 2018. Di seguito tutto quello che c’è da sapere in termini di informazione sul primo Europeo itinerante, una novità assoluta in termini di formula.

Europei 2020, dove si giocheranno?

Le 12 città che ospiteranno l’Europeo 2020 saranno Roma, Copenaghen, Bucarest, Amsterdam, Dublino, Bilbao, Budapest, Glasgow, Baku, Monaco di Baviera, Londra e San Pietroburgo. Le quattro partite che si sarebbero dovute disputare all’Eurostadium di Bruxelles ancora in costruzione saranno giocato allo Stadio Wembley di Londra. Per la seconda volta in assoluto parteciperanno 24 Nazionali qualificate per l’Europeo: 4 di queste saranno le squadre che vinceranno i rispettivi gironi della UEFA Nations League al via in settembre e che giocheranno la ‘Final Four’, mentre il resto delle 20 squadra proverrà dai canonici gironi di qualificazione con le prime due di ogni raggruppamento. Le 24 squadre partecipanti ad Euro 2020 saranno suddivise per via alla competizione in 6 gruppi da quattro squadre ciascuno, con ottavi di finale a cui parteciperanno anche le quattro migliori terze dei gironi.

Gironi Europei 2020

  • Girone A: Roma e Baku
  • Girone B: Amsterdam e Bucarest
  • Girone C: San Pietroburgo e Copenaghen
  • Girone D: Londra e Glasgow
  • Girone E: Bilbao e Dublino
  • Girone F: Monaco di Baviera e Budapest

Europei 2020, Roma ospita la gara inaugurale

I sei gruppi di Euro 2020 vedranno le proprie partite del girone ospitate rispettivamente da due città e un sorteggio ha stabilito gli accoppiamenti. La sfida inaugurale del torneo verrà disputata allo Stadio Olimpico di Roma il 12 giugno 2020 e sarà una partita del gruppo A, con Roma e Baku come città ospitanti. Amsterdam e Bucarest per il gruppo B, San Pietroburgo e Copenaghen per il gruppo C, Londra e Glasgow per il gruppo D. Bilbao e Dublino sorteggiate per il gruppo E, Monaco di Baviera e Budapest per il gruppo F. Il 20 novembre si è conclusa la Uefa Nations League che ha determinato le 4 squadre vincitrici dei rispettivi gironi e che si qualificheranno all’Europeo con più di un anno e mezzo di anticipo, mentre il 2 dicembre 2018 ha avuto luogo il sorteggio dei gironi di qualificazione.

Europei 2020, formula, calendario, sorteggi e qualificazioni

Le dieci giornate della fase a gironi di qualificazione per Euro 2020 inizieranno il 21 marzo 2019 e si concluderanno il 19 novembre 2019. Il 22 novembre 2019 avrà luogo il sorteggio degli spareggi di qualificazione, mentre per i gironi definitivi di Euro 2020 non è ancora stata fissata una data ufficiale ma avrà luogo agli inizi di dicembre 2019. Il 26 e il 31 marzo 2020 si giocheranno andata e ritorno degli spareggi playoff di qualificazione. Il 12 giugno 2020 alle ore 21 la gara inaugurale di Euro 2020 all’Olimpico di Roma, gli ottavi di finale inizieranno dal 27 giugno fino al 30 giugno, il 3 e il 4 luglio le partite dei quarti di finale, il 7 e l’8 luglio le semifinali, il 12 luglio 2020 la finalissima che decreterà la squadra vincente di Euro 2020, la prima in modalità itinerante.