Fiorentina, Pulgar suona la carica: «Quando c’è da battersi, mi ci tuffo»

Fiorentina, Pulgar suona la carica: «Quando c’è da battersi, mi ci tuffo»
© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina, il neo acquisto Pulgar suona la carica: «Quando c’è da battersi, mi ci tuffo. Che ansia il trasferimento in viola»

Erick Pulgar suona la carica. Il centrocampista viola, in un’intervista a La Nazione, ha raccontato la sua estate da uomo mercato: «Il trasferimento? Quando ho capito che si faceva sul serio, mi è entrata un’ansia terribile: volevo sapere tutto e in fretta. Con Badelj e Castrovilli mi trovo benissimo e mi sembra quasi di averli avuti come compagni da sempre».

Poi una battuta sul suo grande agonismo. «Io un cattivo? Sono uno che, quando c’è da battersi, mi ci tuffo sempre. Se fare questo significa essere ’cattivo’… beh, allora non posso dire di no. E sinceramente mi piace».