Hamrin su Tello: «Ala grande ma timida»

© foto www.imagephotoagency.it

Hamrin dà consigli al suo omologo: «Sia più decisivo»

Lunedì sera qualcuno ha rivisto un’ala vecchio stampo in maglia Fiorentina. Contro il Napoli Cristian Tello è parso quel Kurt Hamrin che ha fatto sognare generazioni di viola. E proprio Hamrin ha parlato di Tello elogiandolo e facendo un piccolo appunto per il nuovo spagnolo della Fiorentina: «Tello è bravo ma deve capire che non è una vergogna tirare in porta, spesso mi sembra timido. Mi ricorda le ali dei miei tempi. Piccole, nervose, rapidissime. Ha un primo dribbling micidiale, lo vedo come un giovane vecchio stile e mi piace».

HAMRIN SU TELLO – «Non è uno da venti gol a stagione e deve imparare a essere più incisivo e decisivo. In area entra poco mentre io dentro l’area ci vivevo. Tello ha una tecnica formidabile, può far saltare qualsiasi difesa. Il suo compito deve essere arrivare sul fondo e crossare per Kalinic che è uno bravo ad anticipare gli avversari» ha continuato poi Hamrin a proposito di Tello, come riporta oggi La Gazzetta dello Sport.