Troppi sms a Marotta, denunciato l’agente Fiorini

Iscriviti
marotta
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente Gianluca Fiorini è stato denunciato per molestie dall’amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta per via dei troppi sms inviati al dirigente

La Juventus porta un agente in tribunale. Si tratta di Gianluca Fiorini, procuratore sportivo che in passato aveva denunciato che il calcio italiano era in mano alla solita cerchia di agenti. Stavolta però ha passato il limite e l’amministratore delegato Giuseppe Marotta lo ha denunciato per molestie. La colpa del procuratore è quella di aver tempestato di sms e messaggi l’ad juventino, proponendogli giocatori da portare alla Vecchia Signora. Evidentemente il numero di messaggi è stato troppo alto, ma soprattutto pare che questa pioggia di sms non avesse limiti di lunghezza né di orario.

Fiorini non si limitava a proporre giocatori a Marotta, ma, si legge nel capo di imputazione, a “sollecitare incontri, inviare commenti, critiche, accuse e allusioni a presunte irregolarità professionali”. Un comportamento che a Marotta non è mai andato giù: una prima denuncia si è conclusa con il pagamento di un’oblazione, la seconda invece è arrivata in tribunale. Fiorini non è nuovo a certi comportamenti, dato che qualche anno fa finì in una situazione simile con Daniele Cacia, allora punta del Bologna: non ci fu denuncia per molestie ma Cacia si prese una giornata di squalifica per le risposte troppo colorite.