Genoa, confronto impietoso tra Prandelli e Ballardini: i numeri

Genoa, confronto impietoso tra Prandelli e Ballardini: i numeri
© foto www.imagephotoagency.it

Il confronto tra il Genoa di Ballardini e la formazione di Cesare Prandelli. Difficile eguagliare ed emulare il tecnico romagnolo

Il Genoa, dopo 7 giornate, era ottavo con 12 punti in cascina frutto di 4 vittorie e dei gol di Piatek, capocannoniere del campionato. Il presidente Preziosi però non ha gradito il lavoro di Davide Ballardini e ha ‘pensato bene’ di cambiare. Via Ballardini, ottavo con 12 punti e con una media di 1,71 punti a partita, e dentro Juric. Il Juric-ter non è andato nel migliore dei modi e in seguito è stata la volta del terzo allenatore: Cesare Prandelli. Dopo 32 giornate e tre cambi in panchina, il Grifone si trova al 15esimo posto e non è ancora certo della permanenza in Serie A.

Il margine sull’Empoli ma non è ancora rassicurante: sono 5 i punti di distacco tra i rossoblù e l’Empoli che ieri ha strappato un punto con l’Atalanta, salendo a quota 29. Dopo 32 giornate, il Genoa è 15esimo in classifica e ha fatto 1 solo punto nel derby con la Sampdoria. Cesare Prandelli, nella sua era, ha conquistato 17 punti in 18 gare e ha una media di 0.94. Ottimi dunque i numeri di Ballardini. Preziosi si sarà pentito della sua avventata scelta dopo 7 giornate di campionato?