Higuain da record negativo: mai così male da quando è in Italia

Higuain da record negativo: mai così male da quando è in Italia
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan non vince e Higuain non segna. Il Pipita da record negativo: non segna da 8 giornate, mai così male

Gonzalo Higuain è in crisi, non è più un mistero. I numeri certificano il pessimo momento del Pipita, mai così male da quando è in Italia. Solo 17 passaggi completati contro la Fiorentina, meno di tutti i compagni rimasti in campo fino al fischio finale, 11 duelli tentati, 2 soli vinti. Non è un momento fortunato per il giocatore del Milan e le voci di mercato non lo lasciano tranquillo. L’ex Juve ha provato a far male a Lafont con un colpo di testa dal limite dell’area ma il portierino francese ha respinto in angolo.

L’astinenza del Pipita va avanti ormai da 2 mesi, da 8 partite considerando campionato ed Europa: per Higuain è un inedito, da quando si esibisce in Italia. Aveva vissuto un po’ d’astinenza anche con Napoli e Juve, ma mai così lunga. «Tutta la squadra fatica, non sono Gonzalo. Gli attaccanti hanno sempre il difetto di arrabbiarsi quando non segnano, per lui l’unica medicina sarà ritrovare al più presto la via del gol». L’unico antidoto è sempre quello. D’altronde, come ripete spesso il Pipita, i gol sono come il ketchup: «Me lo disse Van Nistelrooy, in un periodo in cui non segnavo. Ed è vero: ci provi, ma non escono. E quando escono, lo fanno tutti insieme, come il ketchup».