Icardi, pronto il rientro: obiettivi Argentina e 100 gol

L’Inter riavrà a breve il suo capitano: Mauro Icardi è pronto a ripartire per una nuova stagione, con la speranza di arrivare in Champions

Il tempo dei box sembra esser finito: Mauro Icardi è pronto a rientrare e a giocarsi le sue carte con l’Inter. Il centravanti ha programmato il suo recupero in più tappe: da qualche giorno è rientrato in gruppo e già domani potrebbe giocare un piccolo spezzone di gara contro il Villarreal. Una prova generale in vista di un’altra settimana di lavoro e di un test nel quale potrebbe invece prendersi più spazio, come quello del 12 agosto, quando l’Inter affronterà il Betis Siviglia. Il tutto in chiave Fiorentina, la prima avversaria del prossimo campionato di Serie A; avversario al quale Icardi ha rifilato cinque gol nelle due partite della scorsa stagione.

OBIETTIVI – Icardi è pronto a prendersi tutto, come ricorda “La Gazzetta dello Sport”: il problema muscolare al retto femorale della coscia sinistra l’ha tenuto fuori nel finale del 2016-17, costringendolo anche a saltare le due gare con l’Argentina. Due test – contro Brasile e Singapore – per i quali Icardi era stato convocato da Sampaoli, che punta a renderlo parte del gruppo Albiceleste. Non solo la sfida Argentina, ma anche quella interna con l’Inter, tra la voglia di tornare in Champions del club (e i 100 gol da raggiungere in Serie A: attualmente è a quota 81), nonché la necessità di giustificare una fascia da capitano che non tutti apprezzano sul suo braccio.