Il Real Madrid vince la Liga e ora sfida la Juventus per la storia

real madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Nuovo successo per la formazione di Zidane: il Real Madrid vince la Liga grazie al successo in casa del Malaga. Ora la finale di Champions con la Juve

Bastava un punto, ne sono arrivati 3 ma la sostanza non cambia: il Real Madrid ha vinto la Liga spagnola, la 34ª della sua storia, tornando al successo in campionato dopo 5 anni (l’ultimo trionfo in campionato era datato 2011/2012)! I Blancos di Zidane hanno ottenuto il successo grazie allo 0-2 in casa del Malaga: dopo 2 minuti ci ha pensato Cristiano Ronaldo (ma va?) a sbloccare il match mentre Benzema ha raddoppiato al 55′. Vittoria anche per il Barcellona (4-2 in casa con l’Eibar, in rimonta, grazie all’autogol di Junca, alla doppietta di Messi che ha anche sbagliato un rigore e al gol di Suarez) ma il successo è stato reso vano dallo 0-2 del Real che ora si prepara a sfidare la Juventus nella finale di Champions League. Sorridono comunque i dirigenti del Malaga: nelle scorse ore è spuntata presunta clausola inserita nel contratto di cessione di Isco dal Malaga al Real Madrid che se il club di Perez avesse vinto un campionato nei successivi cinque anni, avrebbe dovuto pagare un milione di euro al Malaga. Il Real, come detto, sfiderà la Juventus per la storia: nessuno ha mai vinto la Champions League (dal 1992 ad oggi, quella con il nuovo format) per due anni di seguito!