Infortunio Meret, operazione ok: i tempi di recupero

meret udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Meret, il Napoli fornisce il primo bollettino medico: il giocatore dovrebbe saltare le prime due gare di campionato – 13 luglio

Alex Meret è stato operato nella giornata di ieri. L’intervento è andato nel migliore dei modi e il portiere starà fermo circa 2 mesi e dovrebbe saltare solo le prime due-tre giornate di campionato (probabile il ritorno dopo la prima sosta). Questo il comunicato del Napoli: «Alex Meret è stato operato oggi alla Clinica Pineta Grande per la riduzione della frattura dell’ulna sinistra. Al portiere è stata applicata una piccola placca per dare una stabilità primaria che favorisca la corretta guarigione e riduca i tempi di immobilizzazione. Meret, tra circa 4 settimane, si sottoporrà ad un controllo per stabilire i corretti tempi di guarigione».

Infortunio Meret, oggi l’operazione: i dettagli

Primi problemi per il Napoli di Carlo Ancelotti. Alex Meret, l’erede di Reina, ha subito un infortunio dopo uno scontro con il giovane Mezzone. Il portiere è stato immobilizzato e c’è il rischio che possa star fuori 2 mesi. In mattinata il giovane portiere verrà sottoposto all’operazione presso la clinica Pineta Grande per curare al meglio la frattura composta del braccio.

Infortunio Meret: rischia tre mesi di stop! – 11 luglio, ore 19.35

Arrivano le prime notizie sull’infortunio subito dal nuovo portiere azzurro durante l’allenamento tenutosi quest’oggi a Dimaro. Questa la nota rilasciata dal Napoli tramite il proprio account Twitter: «Alex Meret ha subito in uno scontro di gioco una frattura del terzo medio dell’ulna sinistra. E’ stato immobilizzato». Novità sono attese nelle prossime ore, ma qualora la frattura dovesse essere scomposta, il portiere rischierebbe fino a tre mesi di stop. Uno scenario che potrebbe portare il club di Aurelio De Laurentiis a ritornare sul mercato.

Infortunio Meret: apprensione in casa Napoli per il problema riscontrato dal giovanissimo portiere ex Spal, le cui condizioni saranno valutate nelle prossime ore

Napoli in apprensione: preoccupa non poco l’infortunio rimediato poco fa dal nuovo portiere titolare Alex Meret. Il numero uno, in ritiro a Dimaro, si sarebbe fatto male in uno scontro di gioco e si è fermato a bordocampo con il ghiaccio sul braccio, prima di abbandonare il terreno di gioco. Fatale il durissimo contrasto con il giovanissimo Mezzoni. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore: in porta ha proseguito il portiere greco Orestis Karnezis, suo vice, mentre dall’altra parte è stato schierato il giovane Nikita Contini, l’anno scorso in prestito in Serie C al Pontedera.

Meret non è nuovo a problemi fisici molto seri: nella passata stagione è stato bloccato fino ai primi mesi del 2018 per un grave problema alla spalla, poi risolto regolarmente. Ora Ancelotti spera di non dover fare a meno del suo portiere titolare.

Infortunio per Alex Meret

#NANOTV Speciale Dimaro – Primo infortunio in casa Napoli, complice uno scontro di gioco tra Mezzoni e Meret, neo portiere del Napoli. Meret resta a terra ed è costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Frattura del terzo medio dell'ulna sinistra.

Gepostet von NanoTv am Mittwoch, 11. Juli 2018