Connettiti con noi

Calcio italiano

Osimhen, zigomo rotto e Coppa d’Africa: Spalletti lo rivedrà a febbraio?

Pubblicato

su

Infortunio Osimhen: tegola per il Napoli di Spalletti che perderà il nigeriano per due mesi contando anche la Coppa d’Africa

Tegola per il Napoli di Spalletti e – soprattutto – per Victor Osimhen. Il nigeriano ha riportato fratture multiple scomposte dell’orbita e dello zigomo sinistro dopo lo scontro fortuito con Skriniar, sarà necessaria l’operazione.

Logico che prima dell’intervento di riduzione delle fratture, è impossibile emettere una prognosi precisa sui tempi di recupero. È vero che le moderne tecnologie sono capaci di realizzare protezioni in carbonio molto sicure, ma è quasi impossibile che Osimhen possa rivedersi in campo prima di un mese, spiega La Gazzetta dello Sport. L’attaccante salterà sicuramente le sfide contro Spartak Mosca e Leicester in EuroLeague. Mentre in campionato non ci sarà contro Lazio, Sassuolo, Atalanta, Empoli, Spezia e soprattutto il Milan il 19 dicembre.

Ma oltre il danno il club di De Laurentiis rischia la beffa, perché in gennaio è in programma la Coppa d’Africa. Insomma, anche se le valutazioni andranno fatte nei prossimi giorni – dopo l’intervento chirurgico, dove potranno essere utilizzati anche delle placche al titanio ultra leggere – c’è la possibilità che Osimhen si rimetta in salute giusto in tempo per raggiungere la Nigeria. Dunque significherebbe per Spalletti aver salutato a San Siro Victor, rivedendolo solo in febbraio. E chissà dove sarà il Napoli in quel periodo. Al tempo stesso però se il recupero del centravanti si rivelerà più complesso e lungo di un mese, il giocatore potrebbe anche non partire per la Coppa d’Africa.