Inter-Lazio 4-5 ai rigori (1-1 d.t.s.), pagelle e tabellino

Inter-Lazio 4-5 ai rigori (1-1 d.t.s.), pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Lazio, quarti di finale Coppa Italia 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 

Impresa della Lazio di Simone Inzaghi, che a San Siro supera 5-4 l’Inter di Spalletti dopo i calci di rigore e si qualifica per le semifinali di Coppa Italia, dove affronterà il Milan. Gara equilibrata durante i tempi regolamentari, con un’occasione ghiotta per parte fallita da Caicedo per la Lazio e da Lautaro Martinez per l’Inter. Si va ai supplementari e sono gli ospiti ad andare in vantaggio con un tiro angolato di Immobile. La partita sembra destinata a concludersi sull’1-0 quando una grave ingenuità di Milinkovic-Savic nel recupero del secondo tempo supplementare porta al rigore dell’1-1 di Icardi. Dal dischetto sono decisivi gli errori di Lautaro Martinez e Nainggolan, mentre per i biancocelesti sbaglia solo Durmisi.


Inter-Lazio 4-5 ai rigori (1-1 d.t.s): pagelle e tabellino

MARCATORI: 108′ Immobile (L), 120′ + 5 rig. Icardi (I)

SEQUENZA RIGORI: Brozovic gol (I), Immobile gol (L), Lautaro Martinez sbagliato (I), Durmisi parato (L), Icardi gol (I), Parolo gol (L), Cedric Soares gol (I), Acerbi gol (L), Nainggolan parato (I), Lucas Leiva gol (L).

INTER (4-3-3): Handanovic 7.5; D’Ambrosio 7, Skriniar 6.5, Miranda 6.5, Asamoah 5; Gagliardini 5.5 (46′ Vecino 6), Brozovic 6, João Mario 6.5 (81′ Lautaro Martinez 5); Politano 6 (106′ Cedric Soares 6.5), Icardi 6.5, Candreva 5 (106′ Nainggolan 5). Allenatore: Spalletti

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 7; Wallace 7 (70′ Bastos 6), Acerbi 7, Radu 6; Marusic 6.5, Milinkovic-Savic 5, Lucas Leiva 6.5, Luis Alberto 6 (101′ Parolo 6), Lulic 6.5 (80′ Durmisi 6); Correa 5.5 (88′ Caicedo 6.5); Immobile 7.5. Allenatore: Simone Inzaghi

ARBITRO: Abisso di Palermo

AMMONITI: Gagliardini, Vecino, Brozovic, Asamoah (I), Wallace, Radu, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Immobile (L)

ESPULSO: 120′ + 4 Radu (L)

INTER – IL MIGLIORE

HANDANOVIC 7.5: Con alcune grandi parate tiene in partita l’Inter nei momenti di maggiore difficoltà, para anche uno dei calci di rigore battuti dalla Lazio. Nettamente il migliore dei suoi.

INTER – IL PEGGIORE

LAUTARO MARTINEZ 5: Entra nella fase decisiva della gara e non riesce a incidere. Nel finale dei tempi regolamentari spreca il possibile gol qualificazione calciando male da buona posizione, poi si fa parare il tiro dal dischetto da Strakosha. Per lui una serata da dimenticare.

LAZIO – IL MIGLIORE

IMMOBILE 7.5: Il bomber dell’Aquila sblocca il risultato al 108′ con un bel tiro angolato, si batte come un leone fino alla fine e trova anche la lucidità per trasformare il suo calcio di rigore. Da leader porta la Lazio in semifinale.

LAZIO – IL PEGGIORE

MILINKOVIC-SAVIC 5: Brutta copia del giocatore ammirato a lungo nella passata stagione, sbaglia molto nei tempi regolamentari e nel recupero dei supplementari commette la grave ingenutià che consente a Icardi di firmare l’1-1 dal dischetto e di portare la gara ai rigori.

Inter-Lazio 4-5 ai rigori: diretta live e sintesi

FINISCE LA PARTITA! La Lazio di Simone Inzaghi batte 5-4 ai calci di rigore l’Inter di Spalletti e si qualifica alle semifinali di Coppa Italia, dove affronterà il Milan di Gattuso. Nei supplementari Immobile sblocca il risultato con un tiro angolato, in pieno recupero però Icardi dal dischetto firma l’1-1. Si va ai rigori, e sono decisivi gli errori di Lautaro Martinez e Nainggolan, che condannano l’Inter all’eliminazione.

5° RIGORE LAZIO – SEGNA LUCAS LEIVA! Handanovic spiazzato, la Lazio vince 5-4 ai rigori.

5° RIGORE INTER – SBAGLIA NAINGGOLAN! Tiro centrale, Strakosha si salva. Risultato sul 4-4.

4° RIGORE LAZIO – SEGNA ACERBI! 4-4.

4° RIGORE INTER – SEGNA CEDRIC SOARES! 4-3 per i nerazzurri.

3° RIGORE LAZIO – SEGNA PAROLO! Siamo sul 3-3.

3° RIGORE INTER – SEGNA COL CUCCHIAIO ICARDI! 3-2 per l’Inter.

2° RIGORE LAZIO – SBAGLIA DURMISI! Handanovic si tuffa sulla sinistra e devia la conclusione. Resta sul 2-2 il risultato.

2° RIGORE INTER – SBAGLIA LAUTARO MARTINEZ! Strakosha para tuffandosi sulla destra. Ancora 2-2 a San Siro.

1° RIGORE LAZIO – SEGNA IMMOBILE! 2-2, pareggia la Lazio.

1° RIGORE INTER – SEGNA BROZOVIC! 2-1 per i nerazzurri.

SINTESI TEMPI SUPPLEMENTARI – La partita è molto vivace anche nei supplementari, con le due squadre che non si risparmiano e danno fondo alle loro energie per provare a centrare la qualificazione. Icardi impegna di testa Strakosha, dall’altra parte Caicedo calcia debolmente fra le braccia di Handanovic. L’Inter protesta per una presunta spinta di Milinkovic-Savic ai danni di Icardi, ma l’arbitro, consultato il VAR, fa proseguire. Nel secondo extra time la gara si sblocca: al 108′ Immobile infila Handanovic dopo una bella triangolazione con Caicedo. L’Inter non ci sta e in pieno recupero perviene al pareggio: ingenuità di Milinkovic-Savic, che correndo all’indietro travolge sulla riga dell’area D’Ambrosio, e calcio di rigore per i nerazzurri. Dal dischetto capitan Icardi è freddo, e porta la gara ai calci di rigore.

120′ + 6 – FINISCONO I TEMPI SUPPLEMENTARI! 1-1 fra Inter e Lazio, saranno i calci di rigore a decidere l’ultima squadra qualificata alle semifinali di Coppa Italia.

120′ + 5 – GOL DELL’INTER, ICARDI SU RIGORE! Pareggia in extremis la squadra di Spalletti, Icardi angola sulla destra, Strakosha battezza l’angolo giusto ma non può arrivarci. Parità ristabilita a San Siro.

120′ + 4 – ESPULSIONE LAZIO: Rosso a Radu per proteste, i biancocelesti chiudono in 10 uomini.

120′ + 3 – CALCIO DI RIGORE PER L’INTER! Grave ingenuità di Milinkovic-Savic, che travolge D’Ambrosio correndo all’indietro. Dopo aver consultato il VAR, Abisso concede il penalty ai nerazzurri.

120′ – L’arbitro concede 2 minuti di recupero, ultime speranze per l’Inter di pervenire al pareggio.

115′ – AMMONIZIONE INTER: Follia di Asamoah, che travolge in scivolata Milinkovic-Savic, colpendolo violentemente alla caviglia. L’arbitro estrae inizialmente il rosso, poi, dopo aver consultato il VAR, solo il giallo verso il ghanese.

113′ – Botta dai 25 metri di Nainggolan: il tiro del belga è potente ma manca di precisione, e termina alto sopra la traversa.

110′ – AMMONIZIONE INTER: Giallo anche per Brozovic, punito dall’arbitro per proteste.

108′ – AMMONIZIONE LAZIO: L’arbitro estrae il cartellino giallo all’indirizzo di Immobile per essersi tolto la maglia dopo il gol.

108′ – GOL DELLA LAZIO, IMMOBILE! Sblocca il risultato il bomber biancoceleste. Lunga triangolazione fra Caicedo e Immobile, che pur stremato per aver speso tanto, trova la conclusione di giustezza all’angolino su leggera deviazione di D’Ambrosio e batte Handanovic.

106′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE!

106′ – SOSTITUZIONI INTER: Doppio cambio per Spalletti, che inserisce Cedric Soares al posto di Politano, e Nainggolan al posto di Candreva.

105′ + 1 – FINISCE IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE! Ancora 0-0 fra Inter e Lazio.

105′ – Pallone in verticale per Immobile, che prova a raggiungerlo ma è fermato dal buon ripiegamento difensivo di D’Ambrosio.

101′ – SOSTITUZIONE LAZIO: Quarto cambio per Simone Inzaghi, che lancia nella mischia Parolo al posto di Luis Alberto.

97′ – Giallo nell’area dell’Inter: i nerazzurri reclamano un rigore per una presunta spinta di Milinkovic-Savic su Icardi, ma Abisso, dopo aver consultato il VAR, decide di non concedere il rigore ai padroni di casa.

96′ – AMMONIZIONE LAZIO: Giallo a Lucas Leiva per un fallo duro su Icardi.

94′ – OCCASIONE LAZIO: Risponde prontamente la squadra capitolina, Luis Alberto apre per Durmisi, che pesca Caicedo. Tiro debole dell’equadoregno e blocca Handanovic.

93′ – OCCASIONE INTER! Si vede per la prima volta Icardi, che impegna Strakosha con un colpo di testa.

91′ – INIZIANO I TEMPI SUPPLEMENTARI!

SINTESI SECONDO TEMPO: Gara più vivace nella ripresa fra nerazzurri e biancocelesti, con diverse occasioni da gol non sfruttate a dovere dalle due squadre. Handanovic dice di no a Luis Alberto e Acerbi, dall’altra parte Candreva fallisce clamorosamente il tap-in vincente colpendo male da distanza ravvicinata. La saga delle occasioni fallite prosegue nel finale: Handanovic si traveste da Superman dicendo di no in rapida sequenza a Caicedo lanciato a rete e a una bella girata di Immobile, dall’altra parte in pieno recupero Strakosha devia una conclusione insidiosa di Politano e Lautaro Martinez spreca da distanza ravvicinata colpendo male in caduta.

90′ + 6 – FINISCONO I TEMPI REGOLAMENTARI! 0-0 fra Inter e Lazio, serviranno i tempi supplementari per decidere quale squadra affronterà il Milan nelle semifinali di Coppa Italia.

90′ + 5 – ALLONTANATO SIMONE INZAGHI: L’allenatore della Lazio è una furia e il direttore di gara decide di allontanarlo dal campo.

90′ + 4 – OCCASIONE INTER! Politano calcia bene a rete da posizione angolata, Strakosha può solo respingere, la palla giunge centralmente a Lautaro Martinez, che in caduta non riesce a inquadrare la porta. Clamorosa palla gol gettata al vento dall’Inter.

90′ – OCCASIONE LAZIO! Gran destro angolato di Immobile, ma è ancora prodigioso il portiere dell’Inter, che si allunga e devia in angolo.

89′ – OCCASIONE LAZIO! Biancocelesti a un passo dalla vittoria: Immobile mette una palla filtrante per l’equadoregno, che supera la difesa nerazzurra e prova a infilare Handanovic, che compie un intervento prodigioso e salva il risultato.

88′ – SOSTITUZIONE LAZIO: Si gioca il tutto e per tutto Simone Inzaghi, dentro Caicedo al posto di Correa.

87′ – AMMONIZIONE LAZIO: Milinkovic-Savic stende Asamoah al limite dell’area, sulla sinistra, e viene punito dall’arbitro con il cartellino giallo.

85′ – Schemi saltati in questi minuti finali dei tempi regolamentari, continui capovolgimenti di fronte sul terreno di gioco.

82′ – AMMONIZIONE INTER: Ostruzione di Vecino sotto gli occhi dell’arbitro, cartellino giallo anche per il centrocampista uruguayano.

81′ – SOSTITUZIONE INTER: Entra Lautaro Martinez nell’Inter al posto di João Mario. I nerazzurri vogliono concludere in attacco la gara.

80′ – SOSTITUZIONE LAZIO: Simone Inzaghi inserisce Durmisi al posto dell’esausto capitano Lulic.

76′ – OCCASIONE INTER! Cross di Politano dalla sinistra, a centro area stacca Vecino che mette alto di un soffio sopra la traversa.

73′ – AMMONIZIONE LAZIO: Fallaccio di Radu per fermare Candreva, lanciato palla al piede. Inevitabile il cartellino giallo per il difensore rumeno.

70′ – SOSTITUZIONE LAZIO: Ko Wallace, che si è procurato un problema muscolare. Al suo posto entra Bastos.

67′ – AMMONIZIONE LAZIO: Wallace strattona in modo evidente Miranda nel tentativo di fermarlo, e poi finisce a terra. Il direttore di gara estrae il cartellino giallo.

65′ – OCCASIONE INTER: Prova a riscattarsi Candreva, che parte in dribbling sulla trequarti e scaglia con forza verso la porta dai 20 metri: pallone colpito non benissimo che si spegne di poco a lato sulla sinistra.

63′ – OCCASIONE LAZIO: Dall’altra parte scarica con forza a rete Immobile, la conclusione è tuttavia centrale e Handanovic può respingere.

62′ – OCCASIONE INTER! Nerazzurri a un passo dal vantaggio. Gran tiro dai 25 metri da posizione defilata sulla destra di João Mario, Strakosha può solo respingere e clamorosamente Candreva fallisce il tap-in vincente da due passi. Gol manciato da parte dell’esterno nerazzurro.

58′ – Azione insistita della Lazio, la palla giunge a Milinkovic-Savic in posizione centrale, ma il serbo conclude di prima intenzione con l’interno del piede e non riesce a imprimere forza alla sua conclusione. Parata senza patemi per Handanovic.

54′ – Si gira nell’area dell’Inter Correa, spedendo tuttavia sull’esterno della rete la sua conclusione da posizione defilata. Ma è forcing biancoceleste ora, Inter in grande difficoltà.

53′ – OCCASIONE LAZIO! Su tiro di Lulic, Acerbi devia fortuitamente da distanza ravvicinata, Handanovic respinge miracolosamente, ma in caso di gol probabilmente la marcatura sarebbe stata annullata per fuorigioco del centrale difensivo biancoceleste.

52′ – OCCASIONE LAZIO! Tentativo a giro col destro da parte di Luis Alberto dalla sinistra dell’area, Handanovic dice di no allo spagnolo deviando il pallone in calcio d’angolo.

51′ – Tentativo a giro dal limite di Vecino, conclusione che non inquadra lo specchio della porta.

50′ – Uscita provvidenziale di Handanovic a fermare Immobile in presa bassa, con il centravanti della Lazio che si era allungato il pallone sul lato destro dell’area di rigore nerazzurra.

47′ – Scontro fortuito ginocchio contro ginocchio fra Lulic e D’Ambrosio, i due giocatori hanno bisogno di essere soccorsi dai rispettivi sanitari.

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO!

46′ – SOSTITUZIONE INTER: Dopo l’intervallo Spalletti sostituisce Gagliardini con l’uruguayano Matias Vecino.

SINTESI PRIMO TEMPO – Prima frazione di gioco povera di occasioni da gol per Inter e Lazio a San Siro. Gara molto tattica fra Spalletti e Simone Inzaghi, con il primo quarto d’ora che scorre via senza particolari sussulti. Proprio al 15′ Brozovic ci prova al volo ma non inquadra lo specchio. La gara si accende poco prima della mezzora per merito della Lazio. Al 27′ Lulic dalla sinistra pesca appena dentro l’area Luis Alberto in posizione centrale, ma lo spagnolo conclude debolmente di piatto fra le braccia di Handanovic. L’Aquila insiste e al 30′, dopo una respinta di Skriniar su colpo di testa di Correa, Immobile gira bene a rete sul primo palo, trovando la respinta con le gambe di Handanovic.

45′ – FINISCE IL PRIMO TEMPO! 0-0 fra Inter e Lazio dopo i primi 45 minuti, poche occasioni da gol fino a questo momento per le due squadre.

44′ – AMMONIZIONE INTER: Cartellino giallo nei confronti di Gagliardini, che stende Milinkovic-Savic poco oltre la metà campo ed è punito dal signor Abisso.

42′ – Ennesimo controllo sbagliato da Icardi, che non riesce a liberarsi al tiro.

39′ – Calcio di punizione dalla destra per l’Inter, batte a centro area Brozovic ma ancora una volta i nerazzurri non riescono a sfruttarla.

36′ – Non si sblocca il risultato a San Siro, ora però è l’Inter ad aver preso il controllo delle operazioni e a portarsi con insistenza in avanti.

33′ – Stavolta è Luis Alberto a crossare bene dalla sinistra, sul secondo palo sfiora soltanto Milinkovic-Savic e il pallone finisce sul fondo.

30′ – OCCASIONE LAZIO! Ancora i biancocelesti pericolosi: sempre Lulic mette in mezzo dalla sinistra, Correa va al colpo di testa ma è murato da Skriniar. La palla giunge dalle parti di Immobile, che gira a rete di prima intenzione dalla sinistra dell’area: è molto bravo Handanovic a salvarsi respingendo con i piedi.

27′ – OCCASIONE LAZIO! Lulic dalla destra serve basso Luis Alberto in posizione centrale, lo spagnolo è tutto solo ma da appena dentro l’area calcia debolmente fra le braccia di Handanovic. Occasione sprecata da parte dei capitolini.

25′ – Ora è la Lazio a provarci, Immobile calcia a rete al termine di un’azione insistita degli ospiti ma l’arbitro ferma il gioco per fuorigioco dell’attaccante.

21′ – Fraseggio lento dell’Inter, la Lazio è ben disposta in campo dietro la linea della palla e non ci sono spazi per i nerazzurri.

18′ – Grande equilibrio in questi primi minuti di gara, regge lo 0-0 a San Siro fra Inter e Lazio.

15′ – Battuta al volo di Brozovic, dopo un’azione insistita dei nerazzurri: pallone che termina lontanissimo dai pali della porta difesa da Strakosha.

13′ – Va alla conclusione dalla sinistra Luis Alberto, ma il pallone si infrange sulla barriera nerazzurra e termina in fallo laterale.

12′ – Fallaccio di Skriniar su Correa, calcio di punizione da buona posizione per la Lazio.

9′ – Salvataggio provvidenziale di Skriniar, che chiude bene la diagonale e ferma Immobile, lanciato con una palla filtrante da Correa.

5′ – Inter schiacciata nella propria trequarti difensiva, fallo di Radu ai danni di Politano, ad interrompere il fraseggio dei nerazzurri.

3′ – Marusic sfonda sulla corsia destra ed Asamoah è costretto a deviare in calcio d’angolo.

1′ – INIZIA LA GARA A SAN SIRO!


Inter-Lazio: formazioni ufficiali

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, João Mario; Politano, Icardi, Candreva. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Vecino, Nainggolan, Perisic, Salcedo, Lautaro Martinez. Allenatore: Spalletti

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa; Immobile. A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Zitelli, Kalaj, Durmisi, Jordão, Badelj, Parolo, Berisha, Correa, Neto. Allenatore: Simone Inzaghi


Inter-Lazio: probabili formazioni e pre-partita

Spalletti deve fare i conti con il caso Perisic: il croato, corteggiato a lungo dall’Arsenal, finirà in panchina. Nel 4-3-3 dell’allenatore toscano, gli esterni alti saranno dunque Politano (squalificato in campionato) a destra, e Candreva a sinistra. In difesa De Vrij sarà assente per un affaticamento muscolare: al suo posto dovrebbe esserci dal 1′ Miranda, favorito su Ranocchia. A centrocampo la regia sarà affidata a Brozovic, mentre Gagliardini e Borja Valero saranno le due mezzali. Come terzini giocheranno D’Ambrosio a destra e Asamoah a sinistra.

Simone Inzaghi ritrova Marusic sulla fascia sinistra: il montenegrino dovrebbe giocare titolare, mentre con ogni probabilità sarà concessa una gara di riposo a Parolo, che domenica si era disimpegnato in quell’insolito ruolo. A destra ci sarà Durmisi, mentre in attacco Caicedo affiancherà Immobile. Berisha agirà da interno destro.

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Borja Valero; Politano, Icardi, Candreva. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Vecino, João Mario, Nainggolan, Perisic, Salcedo, Lautaro Martinez. Allenatore: Spalletti

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Berisha, Durmisi; Caicedo, Immobile. A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Zitelli, Kalaj, Lulic, Jordão, Badelj, Parolo, Luis Alberto, Correa, Neto. Allenatore: Simone Inzaghi


Inter-Lazio: i precedenti del match

Inter e Lazio si sono sfidate altre 16 volte in Coppa Italia. Il bilancio dei precedenti è molto equilibrato ma leggermente favorevole ai lombardi, con 6 vittorie nerazzurre, 5 pareggi e 5 successi dei biancocelesti. Sarà il 7° confronto fra le due formazioni nei quarti di finale del torneo. L’ultima volta è stato nella stagione 2016-17. In quell’occasione i capitolini si imposero 1-2 a Milano grazie alle reti di Felipe Anderson e Biglia su calcio di rigore.


Inter-Lazio: l’arbitro del match

Sarà il signor Rosario Abisso della sezione di Palermo a dirigere il quarto di finale di Coppa Italia fra Inter e Lazio. Il fischietto siciliano non ha mai arbitrato in questa competizione né i nerazzurri, né i biancocelesti. Complessivamente sono 2 le direzioni con l’Inter, con un bilancio di una vittoria e una sconfitta, 3 quelle con la Lazio, che con lui ha ottenuto 2 vittorie e un pareggio.


Inter-Lazio Streaming: dove vederla in tv

Inter-Lazio sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Rai 2 (in HD canale 502 del digitale terrestre), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite appe sito RaiPlay. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.