L’Inter vuole Pellegrini: Marotta pronto a pagare la clausola da 30 milioni

L’Inter vuole Pellegrini: Marotta pronto a pagare la clausola da 30 milioni
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter ha messo nel mirino Lorenzo Pellegrini e in estate si tenterà l’assalto: Marotta pronto a pagare la clausola da 30 milioni

Tra Barella e Tonali spunta Pellegrini. L’Inter vuole immettere un giocatore di qualità nello statico centrocampo nerazzurro e per farlo sta guardando ai talenti della Nazionale. In cima alla lista di Marotta c’è Nicolò Barella, con cui i nerazzurri hanno fatto più di un sondaggio. Più defilato Sandro Tonali su cui la concorrenza è agguerrita. Il nome dell’ultima ora è Lorenzo Pellegrini, centrocampista classe 1996 il cui rinnovo con i giallorossi (hanno offerto prolungamento fino al 2023) non sta decollando.

A tentare Marotta, che ha sempre tenuto d’occhio Pellegrini, è la clausola inserita nel contratto del calciatore. Bastano, infatti, 30 milioni di euro per soffiarlo alla Roma. Una clausola valida per tutti dall’1 al 31 luglio e pagabile in due tranche: 15 milioni subito e 15 l’anno successivo. Insomma, un’operazione a prezzi quasi di saldo, paragonandola ai prezzi che girano nel mercato odierno. Ma anche in questo caso la fila alla porta della Roma per Pellegrini è lunga. I cugini rossoneri sono stati i primi ad interessarsi al giocatore, già la scorsa estate. In caso di cessione di Kessiè (molto probabile) il sostituto ideale sarebbe proprio Pellegrini, anche in ottica FPF. Milanesi ma non solo. Anche l’Arsenal, che già l’estate scorsa aveva bussato a Trigoria per il numero 7 giallorosso, sta monitorando la vicenda.