Italia Buffon: «Qui tanti ricordi del 2006; Spalletti una sicurezza»
Connettiti con noi

Europei

Italia Buffon: «Qui tanti ricordi del 2006; Spalletti una sicurezza»

Pubblicato

su

Buffon

Le parole di Gianluigi Buffon, capo delegazione dell’Italia, prima del calcio d’inizio della partita degli Azzurri con l’Albania

Gianluigi Buffon ha parlato a Sky Sport prima del calcio d’inizio di Italia-Albania, prima partita degli Europei per gli Azzurri. Di seguito le sue parole.

RICORDO DEL 2006 – «Mi ricordo la gioia condivisa e l’abbraccio a fine partita del 2006. Quando Lippi ha usato 4 punte pensavo lo rinchiudessero. Ci sono tante somiglianze con il 2006. Sento parecchio determinate emozioni. La prima gara credo sia la più delicata. Ma allo stesso modo siamo spensierati».

IMPATTO EMOTIVO«Tanti ragazzi sono giovani e Spalletti è una sicurezza. Impatto emotivo? Questo è un dilemma. Le risposte che ci attendiamo sono positive. Anche perché come ha detto il ct dobbiamo aggrapparci al gioco».

TENSIONE DELLA VIGILIA – «Oggi Spalletti ha voluto dare un  segnale ai ragazzi. Bisogna avere coraggio e determinazione di chi vuole essere protagonista. Prima di eventi simili, quando la tensione si fa sentire, ognuno ha il diritto di comportarsi come vuole nello spogliatoio senza dare fastidio. Ognuno ha il proprio modo di prepararsi nel miglior modo possibile»