Italia femminile, parola all’attacco: chi affiancherà Girelli contro la Cina?

Italia femminile, parola all’attacco: chi affiancherà Girelli contro la Cina?
© foto www.imagephotoagency.it

Italia femminile, le nostre attaccanti faticano a sbloccarsi: solo Bonansea e Girelli in gol. Ma gli ottavi di finale sono l’occasione giusta

Tutte le speranze dell’Italia calcistica sono riposte nelle azzurre di Milena Bertolini. Le nostre ragazze si giocheranno oggi alle 18:00 l’ingresso tra le migliori otto del mondo, contro la Cina.

L’arma dell’Italia è (come la storia ci insegna), la difesa: 2 gol subiti, contro autentiche corazzate del calcio mondiale. Nonostante i 7 gol fatti, c’è un piccolo caso sulle attaccanti. Infatti 5 di queste reti sono state segnate da Barbara Bonansea e Cristiana Girelli (2 per la numero 11 contro l’Australia, e tripletta per la numero 10 contro la Giamaica).

Le partners d’attacco della Girelli hanno un po’ faticato: Bertolini sembra intenzionata a schierare Valentina Giacinti (21 gol in questa stagione con il Milan), dal primo minuto. Occhio però anche a Ilaria Mauro (12 gol con la Fiorentina) e a Daniela Sabatino (21 gol col Brescia). Magari, in una gara da dentro o fuori, le attaccanti azzurre riusciranno di nuovo a stupirci.