Juve a Trigoria prima della finale di Coppa Italia contro la Lazio?

© foto www.imagephotoagency.it

Juve: cosa faranno i bianconeri dopo la partita contro la Roma? Torneranno a Vinovo o resteranno nella capitale fino alla finale di Coppa Italia contro la Lazio? Nel 2013, prima della Supercoppa, Conte e i suoi vennero ospitati a Trigoria. E ci furono polemiche a non finire…

La Juve si prepara ad affrontare una settimana particolarmente fitta di impegni. La squadra di Allegri domenica sera affronterà la Roma in campionato, serata in cui i bianconeri con un pareggio all’Olimpico potrebbero festeggiare il sesto Scudetto consecutivo. Ma già tre giorni dopo per Dybala e compagni c’è l’appuntamento della finale di Coppa Italia contro la Lazio. Cosa farà la Juve, visto che le due gare si giocheranno a distanza di tre giorni nella stessa città? Domenica sera tornerà a Vinovo per poi rientrare a Roma martedì 16 maggio, alla vigilia della finale, oppure i bianconeri rimarranno nella Capitale fino alla sfida contro la Lazio? Per quanto riguarda la gestione dei rientri a Torino a cavallo fra due impegni ravvicinati nello stesso posto c’è un precedente che riguarda l’attuale stagione. In particolare, la mancata sosta della Juve a Napoli fra la gara di campionato e la semifinale di ritorno di Coppa Italia: nel marzo scorso lo staff tecnico e la società decisero di tornare in Piemonte, nonostante la distanza fra i due eventi fosse molto ravvicinata. E questo dato fa pensare che, anche per quanto riguarda la prossima settimana, potrebbero essere prese le stesse decisioni.

IL PRECEDENTE – Ma c’è un precedente curioso che lega Juve, Roma e Lazio. Si deve tornare indietro nel tempo, precisamente al 2013, quando la squadra allora allenata da Antonio Conte deve affrontare ad agosto la Lazio in Supercoppa Italiana. E da chi si fa ospitare? Dalla Roma, a Trigoria, nella tana dei nemici più acerrimi. E infatti la furia dei tifosi giallorossi si scatenò: venne presa di mira la proprietà americana, che ospitò i bianconeri prima della gara contro la Lazio, a sua volta gemellata con la Juve. La Roma, in quei giorni, non era presente nel centro sportivo Fulvio Bernardini, quartier generale di Totti e compagni, perché impegnata in Umbria per un test amichevole contro la Ternana. E allora, visti i buoni rapporti fra le due società (non si può dire lo stesso per le due tifoserie), la Roma decise di ospitare la Juve, alla ricerca di una struttura in grado di accoglierla. In quei giorni si gridò allo scandalo e il clamore mediatico intorno alla vicenda fu enorme. Tutto fa pensare che, proprio per quel precedente, la Juve difficilmente si allenerà nella tana della Lupa. Anche perché, dal 2013, i rapporti sono diventati sempre più tesi.

Juve a Trigoria: sui social la memoria dei tifosi giallorossi è ancora viva. Ed ecco i tweet più velenosi su quel precedente