Juventus, ag. Amauri: “Strumentalizzare posizione giocatore è poco elegante”

© foto www.imagephotoagency.it

Giampiero Pocetta, agente dell’attaccante della Juventus Amauri, torna a parlare della decisione, da parte del suo assistito, di non lasciare Torino nonostante le numerose richieste pervenutegli da altri club sia di serie A che esteri: “Ogni giocatore ha il diritto di accettare o meno un trasferimento. Il giocatore ha preso atto delle offerte che c’erano, ringraziando tutti quanti, ma ha deciso di rimanere alla Juventus. Strumentalizzare la posizione di Amauri è poco elegante. In questo momento credo ci sia bisogno di collaborazione tra società  e calciatori, fare muro contro muro, come sul contratto, non serve a nessuno. Cercherà  di dimostrare alla Juve e all’allenatore di essere all’altezza. E’ molto orgoglioso, se ne avesse fatto una questione economica avrebbe accettato altre offerte. Ha preso una decisione sua personale”, le parole riferite ai microfoni di SkySport24.