Connettiti con noi

Hanno Detto

Juventus, Bernardeschi: «Dobbiamo capire i momenti della gara. Io attaccante? Posso farlo»

Pubblicato

su

Federico Bernardeschi ha parlato dopo la gara tra Juventus e Sampdoria. Le dichiarazioni dell’esterno bianconero

Ai microfoni di Sky Sport, Federico Bernardeschi ha commentato Juve Sampdoria. Ecco le sue parole.

GESTIONE – «Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo. Peccato per il gol subito dopo il 2-0, ci siamo subito ritrovati sul 2-1. Nel secondo tempo abbiamo avuto l’approccio giusto, ma sul 3-1 la partita deve finire così o 4-1. Dobbiamo migliorare su questo, capire le difficoltà e i momenti della partita».

APPLAUSI – «Fa piacere, quando gioco a sinistra devo fare un tipo di gioco. Sulla destra è un’altra cosa. A sinistra devo dare più copertura e dare una mano ai compagni. Uscire tra gli applausi dei tifosi mi ha fatto molto piacere».

FASCIA DESTRA – «Dopo l’Europeo c’è stata una grande consapevolezza, ne sono orgoglioso. Ovviamente ci sono tanti giocatori che preferiscono partire dalla destra, ma io mi adatto. So che sulla sinistra va fatto un lavoro completamente diverso. Magari vengono meno le mie qualità ma io sono a disposizione del mister».

ATTACCANTE – «A me piace giocare più vicino alla porta. Non sarebbe un problema, anzi, l’ho già fatto in Nazionale. Sarei una punta di profondità e palleggio. Sarò a disposizione, vediamo cosa deciderà il mister».