L’ASL al Napoli: «Non ci sono condizioni per partire e resta l’obbligo di isolamento»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’ASL ha inviato una nuova lettera al Napoli, dove è ribadito il divieto di partire per Torino e l’obbligo di isolamento

(ANSA) – «Si ritiene non sussistere le condizioni che consentano lo spostamento in piena sicurezza dei contatti stretti. Pertanto, per motivi di sanità pubblica, resta l’obbligo dei contatti stretti di rispettare l’isolamento fiduciario presso il proprio domicilio».

Esprime così l’Asl Napoli 2 Nord, in una lettera venuta in possesso dell’ANSA, il divieto alla squadra azzurra di andare a Torino per la partita con la Juventus. Per contatti stretti l’Asl intende tutta la rosa di giocatori che si è allenata insieme a Zielinski e Elmas, i due positivi del club.