La Lazio affonda: segnali scoraggianti per Champions e Coppa Italia

La Lazio affonda: segnali scoraggianti per Champions e Coppa Italia
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio regala la prima vittoria in trasferta al Chievo: biancocelesti poco lucidi, ora rischiano il flop a fine stagione

La Lazio crolla a sorpresa allo Stadio Olimpico contro il Chievo già retrocesso. I clivensi hanno sfruttato al meglio la superiorità numerica ringraziando il nervoso Sergej Milinkovic-Savic, espulso nel primo tempo, trionfando nella capitale. A nulla è bastata la risposta tardiva di Felipe Caicedo: sono stati sufficienti i due gol nel giro di due minuti di Emanuel Vignato e Perpatim Hetemaj per sbancare in casa dei biancocelesti.

La Lazio ha deluso ancora le aspettative, frenando proprio nel momento clou della stagione. La sconfitta contro l’ultima della classe è un pessimo segnale: può compromettere la corsa alla Champions League e il morale dello spogliatoio per il ritorno in Coppa Italia contro il Milan.

Simone Inzaghi deve al più presto dare la scossa ai suoi ragazzi per ritornare in carreggiata: il rischio è di sprecare tutti gli sforzi compiuto nel corso della stagione. Nulla è perduto, ma servirà la massima concentrazione in campionato contro Sampdoria, Atalanta, Cagliari, Bologna e Torino. Sfide certamente difficili che però non devono spaventare la Lazio.