Lazio, ag. Diakitè: “Non andrà  in vacanza per lavorare”

© foto www.imagephotoagency.it

Niente vacanze, al momento, per il difensore della Lazio Modibo Diakitè, al lavoro a Formello nonostante la stagione si sia coclusa. Ulisse Savini ha chiarito la situazione del suo assistito ai microfoni di CittaCeleste: “Questo allenamento che sta effettuando lo aveva già  fatto in parte l’anno scorso. Quest’anno è ancora più motivato perchè arriva da 34 mesi in cui è stato fermo per infortunio. Abbiamo deciso insieme questo programma personale che verrà  effettuato fino alla fine di Giugno. Il giocatore quindi si riposerà  quei pochi giorni iniziali di Luglio, e partirà  in seguito per il ritiro estivo di Auronzo di Cadore”. Obiettivo del ragazzo, quello di presentarsi in piena forma per l’avvio della prossima stagione: “Il suo lavoro è incentrato sulla forza e sull’atletico, e si conclude con una parte dedita unicamente alla tecnica. Diakitè sa che deve lavorarci, e di sua iniziativa vuole migliorarsi molto. Lui ci tiene tantissimo. Sicuramente c’è la speranza di giocare di più, e di contendere un posto agli altri. Servirà  sicuramente meno sfortuna. Reja? Sono convinto che sarà  contento dell’impegno del ragazzo. Tante volte, nel mondo del calcio, si associa la figura del calciatore a quella del miliardario che va alle Maldive. In questo caso, invece, dovrebbe essere d’obbligo citare esempi positivi come quello di Diakitè, che non andrà  in vacanza per lavorare. Sono esempi che fanno bene al calcio e ai giovani.”