Lazio-Samp, esultanza “hot” di Saponara: «Il colpevole è Tonelli!» – FOTO

Lazio-Samp, esultanza “hot” di Saponara: «Il colpevole è Tonelli!» – FOTO
© foto www.imagephotoagency.it

Riccardo Saponara, autore del gol decisivo per il pareggio tra Lazio e Sampdoria, commenta l’esultanza “a luci rosse”, identificando il colpevole – FOTO

Dopo la rimonta della Lazio con il rigore di Immobile al 96′, la partita stava per concludersi nel peggiore dei modi per la Sampdoria di Giampaolo. Ci ha pensato Riccardo Saponara con un gol di tacco da cineteca ad agguantare il pareggio. Il gol in acrobazia al 99′ ha permesso ai blucerchiati di strappare un punto prezioso contro i biancocelesti. Accade però un imprevisto durante l’esultanza: Saponara si toglie la maglia, si abbassa i pantaloncini e corre verso il settore ospiti. Ma mentre abbraccia i tifosi… si ritrova senza mutande. Ecco le parole del trequartista:«È stato bellissimo, eravamo abbattuti dopo il rigore ma io ho creduto in quella palla lunga e a occhi chiusi ho provato il pallonetto. Non sapevo che altro fare, ma è andata bene. Nel secondo tempo abbiamo smesso di giocare, non possiamo negare che c’è stata anche un po’ di fortuna. Sono andato dai tifosi a festeggiare, penso che mi abbiano tirato giù anche le mutande, ma la gioia del gol è così».

Non ci è voluto molto nello spogliatoio della Sampdoria per identificare il colpevole: si tratta di Lorenzo Tonelli, come ammesso scherzosamente dallo stesso Saponara sul suo profilo Instagram:«Grazie a tutti i miei compagni per aver condiviso insieme a me questo grande momento di follia e soprattutto a quel burlone di Lorenzo Tonelli per avermi smutandato».