Connettiti con noi

Champions League

Liverpool Real Madrid, ci risiamo: terza sfida tra i due club. I precedenti…

Pubblicato

su

Liverpool Real Madrid, terza finale di Champions tra le due squadre. Ecco com’è finita nei due precedenti

Nel 1977 le squadre inglesi inaugurano la striscia vincente più lunga di sempre nella storia della competizione: sei titoli consecutivi, sette in otto stagioni. Tre affermazioni del Liverpool (1977, 1978, 1981), due del Nottingham Forest (1979, 1980) e una dell’Aston Villa (1982). Questa prolungata serie di successi si spiega, in parte, con un’applicazione più rapida e pragmatica della lezione olandese, attraverso il controllo del gioco e il movimento incessante sulle fasce, ma anche per una concatenazione di eventi di carattere storico, politico e sociale che hanno contribuito in quegli anni a forgiare lo stile del calcio inglese.

Le numerose affermazioni in Europa di quel periodo coincidono con una grave crisi interna, politica ed economica. Il tasso di disoccupazione e del cambio della sterlina sono ai minimi storici. Nel 1979, però, la nuova inquilina di Downing Street è Margaret Thatcher, subito ribattezzata dai cittadini inglesi «the Iron lady» per via del pugno di ferro attraverso cui intende affrontare la suddetta crisi: tagli alla spesa assistenziale e chiusura definitiva dei cancelli delle fabbriche minerarie da lei ritenute improduttive. Sulla working class infuria così il cosiddetto «invero del malcontento» e per strada Piovono pietre, come avrebbe poi raccontato il regista Ken Loach. Migliaia di disoccupati, relegati ai margini della società, trovano così riparo e solidarietà solo pagando cinque sterline a settimana per occupare un posto sul cemento delle tribune dell’Old Trafford, Elland Road o dell’Anfield Road.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.