Lo strano caso di Rade Krunic: recupero inatteso e silenzioso con gol e assist

Lo strano caso di Rade Krunic: recupero inatteso e silenzioso con gol e assist
© foto www.imagephotoagency.it

Recupero lampo dall’infortunio per il bosniaco che supera il provino di ieri e scende in campo spiazzando tutti. Nessuno infatti se lo aspettava titolare

Senza precedenti l’episodio successo oggi a Udine nella gara tra Udinese ed Empoli, sfida importantissima in chiave salvezza vinta 3-2 dai friulani. Uno dei protagonisti, tra gli ospiti, è stato Rade Krunic, centrocampista bosniaco autore di un assist e un gol. Fin qui tutto normale se non per il recupero effettuato in pochissimo tempo ma soprattutto nell’anonimato. Il giocatore infatti era stato vittima di un infortunio all’adduttore nella partita di mercoledì con il Napoli ed il suo recupero era più che complicato.

Nei giorni successivi nessun comunicato da parte dell’Empoli se non le parole di Andreazzoli in conferenza stampa che, senza fare nomi, ha parlato soltanto di giocatori che stavano provando a recuperare. Tutti dunque erano ormai convinti dell’assenza di Krunic, anche Tudor, che nella sua conferenza scherza sul fatto, dichiarandosi “contento” per la perdita di un giocatore importante degli avversari. La risposta più clamorosa l’ha però data il campo oggi, Krunic non solo ha giocato da titolare, ma ha anche confezionato un assist e un gol spiazzando veramente tutti. Purtroppo per lui e la sua squadra non sono bastati per vincere, ma facendo così sicuramente si renderà decisivo nelle prossime partite, questa volta magari con un occhio addosso in più da parte degli avversari.