Mazzarri attende il “suo” Torino: «Ancora non si è visto quello che voglio»

walter mazzarri, torino
© foto www.imagephotoagency.it

Walter Mazzarri ha parlato in conferenza di Torino-Fiorentina, match valido per la 29ª giornata di Serie A Tim 2017/2018

Walter Mazzarri, tecnico del Torino, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara con la Fiorentina: «Si tratta di una squadra ostica che non dà punti di riferimento. Giocano un calcio molto veloce e bisognerà fare attenzione alle loro ripartenze. E’ ovvio poi che contano i punti, ma dobbiamo tenere in considerazioni anche le prestazioni. Il gruppo deve acquisire la giusta mentalità. Bisognerà non andare in svantaggio e provare a giocare il calcio che piace a me per tutta la gara. Al momento si sono già viste alcune cose, ma bisogna ancora migliorare. Per dare una valutazione in toto alla rosa c’è ancora bisogno di tempo».

L’allenatore granata ha continuato: «Vorrei che la squadra acquisisse la giusta mentalità. Crediamo nel nostro lavoro, nella prestazione. Se prendiamo gol, vorrei che la squadra corresse a recuperare il pallone. Bisogna sempre crederci, questo è l’aspetto psicologico. Ma io gli ho detto che se segniamo, non dobbiamo credere di aver finito la gara. Belotti? E’ carico e motivato. La convocazione in nazionale deve essere uno stimolo per lui. Sono certo che domani partirà forte e ciò sarà un bene per il Torino e il Nazionale».