Milan, Leao: «Vi spiego la mia scelta. L’esultanza? È per mio padre»

© foto www.imagephotoagency.it

Il neo attaccante del Milan, Rafael Leao, ha spiegato i motivi che l’han portato a scegliere i rossoneri e la sua particolare esultanza 

Nel corso di un’esclusiva intervista a Sky Sport, il nuovo attaccante del Milan, Rafael Leao, ha spiegato i motivi che l’han portato a scegliere i rossoneri e la sua particolare esultanza. Ecco le sue parole: «Giocavo alla Playstation e sceglievo sempre il Milan. C’erano grandi giocatori, ma a me piaceva sempre Kakà. Lui con questo club ha vinto il Pallone d’Oro. Essere qui mi rende molto felice. La mia scelta? Il Milan è stato il club che ha mostrato maggiore interesse nei miei confronti, ha un progetto in linea con la mia carriera. Sono in un club che punta sui giovani per provare ad andare in Champions League la prossima stagione. Stiamo formando una bella squadra, abbiamo un ottimo allenatore con buone idee e vogliamo fare un bel calcio». 

«Il mio idolo è Cristiano Ronaldo perché è portoghese e perché ha mostrato che senza un duro lavoro non sarebbe arrivato nel punto in cui è arrivato il calcio italiano è molto competitivo, ma quello che vuole il Milan è conquistare i tre punti in ogni partita per raggiungere il nostro obiettivo stagionale. Questa squadra è molto forte dentro e fuori dal campo spero che arriveremo nelle posizioni che il Milan merita. Il telefono all’orecchio? L’esultanza è per mio papà, perché a volte non poteva vedere le mie partite dal vivo. Ecco perché festeggio così».