Moise Kean “punito” dalla Juve: per lui ipotesi prestito, ecco le mete

moise kean juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Moise Kean verso il prestito: l’attaccante della Juventus Primavera ancora troppo immaturo per la prima squadra. Per lui ipotesi olandese, Sassuolo o Atalanta, ma c’è pure l’idea “retrocessione” in B

La figuraccia di Moise Kean rischia adesso di pregiudicargli il futuro. L’attaccante della Juventus Primavera, che ieri ha decretato l’eliminazione della propria squadra dalle final eight del campionato di categoria con un rigore a cucchiaio semplicemente ridicolo (qui l’accaduto: Juventus, che rigore ha tirato Kean? – VIDEO) finisce di fatto sul mercato. Una scelta dovuta e forse anche abbastanza logica a questo punto. Prima di tutto ci sarà da sciogliere il nodo del rinnovo di contratto del giocatore vercellese, assistito da Mino Raiola. Da mesi si parla di un accordo raggiunto per il prolungamento, ma di ufficialità non vi è traccia. L’ipotesi più probabile è che Kean abbia già sottoscritto il rinnovo, ma i dettagli restano segreti. Di certo la prima ipotesi juventina, cioè quella di tenere il giocatore in squadra come quarta o quinta punta, a questo punto potrebbe svanire: Moise Kean è parso ancora troppo immaturo.

Moise Kean verso il prestito: Sassuolo, Zwolle e non solo…

Nonostante abbia già segnato un gol in Serie A, il primo di un 2000 nel nostro campionato, Moise Kean ha ancora tanto da migliorare. A questo punto la soluzione più logica per lui è quella di un prestito a una società satellite. La Juve, in questo senso, potrebbe ottenere rassicurazioni sul fatto che l’attaccante giochi per accumulare esperienza. L’ipotesi numero uno porta in Olanda, al PEC Zwolle, società che collabora attivamente con i bianconeri. Già da qualche settimana lo Zwolle aveva richiesto Moise Kean: l’affare è fattibile. Qualora però la Juve decidesse di lasciare al ragazzo la vetrina della Serie A, ecco che l’ipotesi Sassuolo avrebbe un senso. La collaborazione tra bianconeri ed emiliani procede da tempo a gonfie vele, ecco perché se ne può parlare.

Occhio anche all’eventuale inserimento dell’Atalanta, squadra che potrebbe vendere uno tra Andrea Petagna e Alejandro Papu Gomez. L’ultima ipotesi invece porta Kean ad una sorta di declassamento, magari in Serie B, per accumulare esperienza lontano però dalle pressioni del massimo campionato. In questo senso si potrebbe parlare di una eventuale esperienza all’Empoli. Anche il club toscano da tempo è in orbita juventina. Per Kean quella del prestito potrebbe essere non una vera punizione, ma un’opportunità per farsi le ossa.