Nandez-Cagliari, Barella via a gennaio? Chelsea, Napoli e Inter ci provano

Nandez-Cagliari, Barella via a gennaio? Chelsea, Napoli e Inter ci provano
© foto www.imagephotoagency.it

Barella via a gennaio? L’arrivo di Nandez avvicina la cessione da parte del Cagliari: Napoli in pole, Chelsea, Arsenal e Inter in agguato.

Il Cagliari si sta rivelando fra i club di Serie A maggiormente attivi sul calciomercato di gennaio. Le buone notizie provenienti dall’Argentina sulla trattativa con il Boca Juniors per Nandez avvicinano sempre più l’addio di Nicolò Barella al club rossoblù. In caso di arrivo dell’uruguayano, il centrocampista azzurro potrebbe lasciare la Sardegna già a gennaio, oppure il club rossoblù potrebbe raggiungere l’accordo per la sua cessione a giugno ma averlo a disposizione fino al termine dell’attuale stagione, in modo da dare anche all’uruguayano la possibilità di ambientarsi alla Serie A.

Quattro sembrano essere al momento i club in grado di dire la loro per accapparrarsi il giocatore sardo di fronte alle elevate richieste del Cagliari, che chiede una cifra fra i 40 e i 50 milioni di euro per lasciarlo partire. All’estero è sempre vivo l’interesse del Chelsea, ma, secondo “Sky Sport”, al momento l’interesse sarebbe più del tecnico Sarri che della proprietà dei Blues, la quale non sarebbe disposta a spendere in inverno una simile cifra dopo l’investimento su Pulisic per la prossima stagione. Occhio dunque all’Arsenal, che potrebbe piazzare la zampata vincente.

In Italia in position resta il Napoli di De Laurentiis e di Carlo Ancelotti. I partenopei, secondo “Sky”, potrebbero riuscire a mettere da parte già a gennaio un tesoretto di 40-45 milioni se dovesse concretizzarsi la cessione di Allan al PSG, la quale sembra tuttavia al momento difficile. Giuntoli ha tuttavia proposto a Barella, attraverso il suo agente, un contratto da 3 milioni a stagione. L’accordo, se non per ora, potrebbe essere trovato per giugno. E sul giocatore sardo resta vivo anche l’interesse dell’Inter, club che ha sempre avuto ottimi rapporti con gli isolani.

SARRI SI SCOPRE: «BARELLA? SENZA FABREGAS CI SERVE UN CENTROCAMPISTA»