Napoli, Insigne cambia ruolo e fa spazio a due attaccanti dal mercato

Napoli, Insigne cambia ruolo e fa spazio a due attaccanti dal mercato
© foto www.imagephotoagency.it

Il capitano del Napoli svela di aver chiesto ad Ancelotti di tornare a sinistra: così sul mercato servirebbero due attaccanti

Nel corso dell’intervista di ieri alla radio ufficiale, Lorenzo Insigne ha fornito un assist involontario per una comprensione migliore del progetto di Ancelotti per il suo secondo anno a Napoli. Il capitano azzurro ha chiesto di tornare a giocare sulla sinistra e tale richiesta pare verrà accolta del tecnico di Reggiolo.

Insigne a sinistra nel 442 o 4231 azzurro, con Younes come alternativa naturale, significherebbe ritrovarsi un Napoli che non abbia più bisogno di schierare Zielinski o Fabiàn come esterni titolare di sinistra. I due si giocherebbero a quel punto il posto con Allan, in tre per due maglie. Ecco perchè il giovane Elmas, che sabato arriverà per le visite mediche, e non Veretout: in quella zona al Napoli serviva un quarto. Il gioco delle coppie invece, con lo spostamento di Insigne, non sarebbe completo in attacco dove a quel punto, per due maglie, ad Ancelotti resterebbe soltanto Milik e Mertens. Ecco attorno a quale ragionamento gira oggi il mercato del Napoli: gli azzurri hanno spazio per ben due rinforzi nel reparto avanzato. Anzi, ne hanno proprio la necessità. Che si tratti di un centravanti come Icardi, un ibrido come Pepè, una seconda punta come Rodrigo, un adattabile come Lozano, o un trequartista puro come James, il Napoli ha bisogno di due uomini offesivi per completare il pacchetto e batterà su questa strada fino alla fine del mercato, con l’obiettivo di rinforzare sensibilmente l’organico, ma sempre e solo alle proprie condizioni.