Palermo, chiesta dalla Procura la retrocessione in C e inibizione per Zamparini

Palermo, chiesta dalla Procura la retrocessione in C e inibizione per Zamparini
© foto www.imagephotoagency.it

Una dura richiesta dalle Procura della FIGC nei confronti del Palermo: ultimo posto e retrocessione in C oltre alla radiazione di Zamparini

Si è espresso oggi il procuratore federale Giuseppe Pecoraro in merito alla vicenda Palermo Calcio. La società è sotto accusa per presunto illecito amministrativo nel triennio 2014-17. Per i rosanero è stata chiesta la retrocessione in C. Stangata anche per Maurizio Zamparini, per lui la richiesta è quella dell’inibizione per cinque anni con preclusione. Stessa richiesta per Morosi, all’epoca presidente del Collegio sindacale. Per Giammarva, ex presidente del Consiglio di Amministrazione, invece la richiesta è di due anni di inibizione.