Perinetti fa il punto: «Kouamè? Napoli vicinissimo. La Juve vuole Romero»

Perinetti fa il punto: «Kouamè? Napoli vicinissimo. La Juve vuole Romero»
© foto www.imagephotoagency.it

Il dg del Genoa, Giorgio Perinetti ha fatto il punto sul mercato in entrata e in uscita del Grifone

Il Genoa ha tanti pezzi pregiati all’interno della sua rosa che fanno gola alle big del nostro calcio e a quello estero. Da Kouamè a Favilli passando per Romero senza dimenticare ovviamente Piatek. Il dg del Grifone, Giorgio Perinetti, ha fatto il punto della situazione ai microfoni di Radio Crc partendo proprio dall’obiettivo di mercato del Napoli: «Innanzitutto nessuno lascia Genova a gennaio. Poi, magari, c’è qualcuno che vuole bruciare la concorrenza per il futuro. C’è stato un colloquio tra i due presidenti e ora gli operativi devono concretizzare. Settimana prossima ci sarà un ulteriore contatto. Ci sono almeno un paio di squadre della Premier sul giocatore, che spesso vengono ad osservarlo. Contropartite in vista? È difficile prendere giocatori dal Napoli, sono fortissimi, poi vediamo».

Invece su Romero, conteso da Inter e Juve ha aggiunto: «Abbiamo un buon rapporto con la Juventus e da questo possono nascere diversi discorsi. I bianconeri hanno manifestato un forte interesse verso Romero, ci saranno altri incontri per capire di che si tratta». Possibile scambio con Sturaro? Perinetti non è dello stesso avviso: «Sì, è un giocatore che ci interessa e ne stiamo parlando con la Juventus. Scambio con Romero? No, non esiste alcuna possibilità di inserirlo come contropartita, è una trattativa a sé e del tutto slegata da altre operazioni»