Rashford: «Razzismo? Stiamo facendo passi indietro»

Rashford: «Razzismo? Stiamo facendo passi indietro»
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo gli episodi di razzismo che hanno coinvolto lui e Lukaku, Marcus Rashford, attaccante del Manchester United, lancia l’allarme

Marcus Rashford fu vittima di cori razzisti a fine agosto, nel match tra Manchester United e Crystal Palace. Dopo l’ennesimo episodio, che stavolta ha visto l’ex compagno Lukaku, il giocatore ha lanciato l’allarme.

«A me sembra che si stiano facendo passi indietro. E’ incredibile l’impennata che c’è stata negli ultimi due mesi. Dobbiamo fare affidamento sulle campagne e roba del genere per affrontare il problema ma come ho sempre detto, più ne parliamo, minore è l’impatto».