Rastelli: «Non so cosa sia stato fischiato sul gol annullato»

esonero rastelli
© foto www.imagephotoagency.it

A Marassi Sampdoria e Cagliari hanno cessato le ostilità: le dichiarazioni di Massimo Rastelli in zona mista alla fine della venticinquesima giornata di Serie A

Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova si è chiusa da poco la sfida tra i padroni di casa della Sampdoria e gli ospiti del Cagliari, per la giornata numero venticinque di Serie A. Marco Giampaolo ha sfidato Massimo Rastelli in un match tra due squadre in salute e in zona tranquilla per quanto concerne la classifica. Proprio Rastelli ne ha parlato in zona mista alla fine dell’incontro a Marassi. «Il gol annullato? Ho salutato l’arbitro e poi ho chiesto ai giocatori cosa avesse detto la terna. Mancavano trenta secondi al novantesimo e avremmo vinto, perché quel gol lì secondo me era regolare. Vediamo cosa dirà la moviola ma potevamo vincerla» è quanto ha dichiarato il tecnico dei rossoblu Massimo Rastelli alla fine della partita tra la Sampdoria e il Cagliari ai microfoni di Rai Sport. Sempre Rastelli a Sky ha aggiunto, sul gol annullato: «Non capiamo cosa sia stato fischiato, credo che il gol sia regolarissimo, peccato, era il 90’ ed erano tre punti meritati. Abbiamo fatto una grande gara, ma su quell’episodio nel finale c’è tanto rammarico».