Roma, dalle giovanili al calcio che conta: il dato che premia i giallorossi

Roma Pellegrini
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, dalle giovanili al calcio che conta: un particolare dato premia il lavoro della società giallorossa con i ragazzi del vivaio

La Roma è sempre stata una fucina di talenti. Sopratutto da quando Alberto De Rossi siede sulla panchina della Primavera, si contano diversi giocatori che sono stati in grado di compiere il salto dalle giovanili al calcio di primo livello. Ben il 10,1% il numero dei ragazzi cresciuti dal vivaio, come evidenzia La Gazzetta dello Sport.

Non è difficile individuare in Pellegrini e Florenzi i due più qualitativi, per poi arrivare a profili come Aquilani e De Rossi. Scorrendo ancora di più nel tempo, ovviamente, non può che essere citato Francesco Totti. Sintomo che, da sempre, la società capitolina è attenta e allo stesso tempo particolarmente capace di scovare talenti per farli crescere al meglio.