Roma, ElSha-Dzeko dal 1′ contro l’Udinese: è la prima volta dopo la rissa

Roma, ElSha-Dzeko dal 1′ contro l’Udinese: è la prima volta dopo la rissa
© foto www.imagephotoagency.it

Dzeko unica punta. El Shaarawy esterno d’attaco. La Roma ha bisogno di entrambi per centrare l’obiettivo Europa

In quel di Ferrara, fu vera rissa tra il Faraone ed Edin Dzeko. Il bosniaco, in campo, ce l’aveva col mondo: ma a pagarne le spese fu Stephan El Shaarawy. Mani addosso nello spogliatoio e oltre al danno, anche la beffa. L’italo-egiziano fu l’unico ad essere sostituito da Ranieri e si offese. Ironia della sorte, dato che in vista della prossima stagione la società giallorossa vorrebbe confermare proprio lui e non Dzeko: si parla di rinnovo mentre le voci di mercato attorno al bosniaco si moltiplicano di settimana in settimana.

Ora, El Sharaawy è pronto a tornare dal 1′ contro l’Udinese. Ranieri lo schierò a gara in corso contro la Samp (così come Dzeko) e la partita si volse a favore dei giallorossi subito dopo.  Ed ora, in vista della partita interna contro la squadra di Tudor, dietro Dzeko unica punta, potrebbe rispuntare proprio l’italo-egiziano. La palla passa ora a Ranieri. Il Faraone, finora, sta vivendo una stagione niente male: ma le panchine sono troppe. E la Roma ha bisogno di entrambi per centrare l’obiettivo Europa. I diverbi, andranno messi da parte. E chissà, magari domani sera Dzeko svetterà su tutti, per imbucare Musso su colpo di testa, proprio su assist di El Shaarawy. Come è tantissime volte, ma chissa se succederà ancora.