Roma, Luis Enrique: “Non siamo ancora pronti”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato ai microfoni di “Marca” al termine della disfatta di Valencia, Luis Enrique, allenatore della Roma, ha cercato di dare un senso al secco 3-0 rimediato dai suoi ragazzi, dove i giallorossi hanno tutt’altro che brillato: “C’è ancora molto da lavorare – esordisce l’ex Barcellona -. Se non sei concentrato al cento per cento, contro avversari del genere rischi molto. I primi due gol arrivano da errori scolastici, ma il Valencia è stato superiore in tutto. In difesa c’è da migliorare molto. Se non si difende e non si attacca in undici non si raggiungerà  mai il successo”