Roma, Pjanic: «Totti e De Rossi? Ho parlato con loro, non me ne capacito»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex Roma Miralem Pjanic si esprime sulla questione riguardante le due bandiere giallorosse Totti e De Rossi, liberate dalla società

Le vicende societarie nella Roma non sono passate inosservate, soprattutto dopo il divorzio con le due bandiere Totti e De Rossi.  Miralem Pjanic, centrocampista della Juve ed ex giallorosso, ha affrontato questo tema delicato nel corso dell’intervista a Vanity Fair. Ecco le sue parole.

«No, non me ne capacito. Li ho sentiti e ne abbiamo parlato: sono dispiaciuti e loro stessi faticano a darsi una spiegazione. Totti ha voluto tirarsi fuori da una situazione che non gli stava bene, non s’identificava con le modalità di gestione del club, non era soddisfatto del ruolo ed era convinto di poter dare di più. Ma so che ci sta male. Quello che hanno fatto a De Rossi, poi, è davvero un mistero. Quando vedi partire i più bravi, anno dopo anno, ti fai delle domande. E alla fine ti stufi».