Roma-Udinese 1-0: pagelle e tabellino

Roma-Udinese 1-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Udinese, 32ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

È finita con il risultato di 1˗0 il secondo anticipo della 32° giornata di Serie A tra Roma e Udinese. Sotto una pioggia scrosciante e continua, l’Udinese mantiene il pallino del gioco per la maggior parte del tempo ma il gol di Dzeko, fino a quel momento “fantasma” del match, cambia le sorti della partita con i giallorossi che mantengono il risultato fino alla fine. Non è bastata la grande forza di volontà degli uomini di Tudor, che complice la vittoria della SPAL, ora sono costretti a guardarsi dietro. La Roma, invece, con la vittoria di oggi, compie un passo importante verso un posto in Champions League, in attesa, ovviamente, del risultato delle altre concorrenti.

Roma-Udinese 1-0: tabellino

Marcatori: 22′ st, Dzeko (R)

ROMA (4-4-2): Mirante 6; Juan Jesus 5.5 (1′ st, Florenzi 6), Manolas 6.5, Fazio 6, Marcano 6; Zaniolo 6.5, Cristante 6, De Rossi 5.5 (24′ st, Under 5.5), El Shaarawy 6.5; Schick 5 (1′ st, Pellegrini 6), Dzeko 6.5. Allenatore: Ranieri

UDINESE (3-5-2): Musso 6.5; De Maio 5.5 (39′ st, Teodorczyk ng), Troost-Ekong 6, Samir 6; Stryger Larsen 6, Fofana 6, Mandragora 5.5 (24′ st, Sandro 6), De Paul 5, D’Alessandro 6.5 (27′ st, Pussetto 6); Okaka 5.5, Lasagna 6.5. Allenatore: Tudor

Arbitro: Marco Di Bello

Note: Ammonizioni: Juan Jesus (R), Musso (U), Troost-Ekong (U), Dzeko (R)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ ROMA:

Zaniolo 6.5: ennesima prestazione maiuscola del giovane centrocampista. Gli spunti a ripetizione, collezionati per l’intero arco della gara, regalano occasioni a ripetizione per i giallorossi, senza regalargli la gioia del gol. Attivo e dinamico

PEGGIORE IN CAMPO ˗ ROMA:

Schick 5: ancora una bocciatura per lui. Nonostante qualche raro buono spunto, rimane sempre troppo bloccato, apatico e poco mobile; per questo viene sostituito all’inizio della seconda frazione

MIGLIORE IN CAMPO ˗ UDINESE:

D’Alessandro 6.5: particolarmente ispirato, forse per via del fattore ex, confeziona una partita sublime, fatta di scatti, strappi e conclusione precise. Esce stremato a metà del secondo tempo

PEGGIORE IN CAMPO ˗ UDINESE:

De Paul 5: non brilla come il solito. In una partita piuttosto positiva dei suoi compagni, il suo apporto è davvero limitato e la sua assenza, a tratti, si avverte


Roma-Udinese: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: I primi minuti della seconda frazione non si discostano molto dall’andamento della prima frazione con l’Udinese protagonista assoluto, in particolare con D’Alessandro particolarmente ispirato. La Roma riesce, comunque, a creare le sue occasioni da rete, la più netta delle quali arriva con Cristante sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nonostante la pioggia, la partita si mantiene su alti livelli con una Roma nettamente in crescita. E proprio a metà della seconda frazione, Dzeko, finora assolutamente assente, infila con precisione Musso. L’Udinese, subito il gol, non riesce più a ripartire, al punto da rimanere piuttosto chiusa nella sua metà campo, salvo trovare qualche buona occasione, ma vana, nel finale.

48’ ˗ Finisce qui: è 1˗0 per la Roma

45’ ˗ Assegnati 3’ di recupero

45’ ˗ Occasione Udinese. Su un errore della difesa della Roma, il pallone carambola su Teodorczyk che non riesce a calciare verso la porta praticamente sguarnita

45’ ˗ Under sbaglia un facile passaggio, regalando una rimessa laterale agli avversari

42’ ˗ Manolas si erge a baluardo della difesa giallorossa bloccando con un tempestivo intervento lo spunto di Lasagna

39’ ˗ Cambio Udinese: esce De Maio, entra Teodorczyk

35’ ˗ Ammonizione per Dzeko

32’ ˗ Ammonizione per TroostEkong

30’ ˗ El Shaarawy tenta lo scatto in area di rigore, ma il suo passaggio viene respinto da un difensore

28’ ˗ Ennesimo calcio d’angolo per la Roma

27’ ˗ Cambio Udinese: entra Pussetto, esce D’Alessandro

24’ ˗ Doppio cambio, uno per parte: esce Mandragora, entra Sandro; esce De Rossi, entra Under

22’ ˗ GOL ROMA!!!! Dzeko si muove alla perfezione sulla linea dei difensori e, dopo un abile dribbling, con il destro deposita il pallone alle spalle di Musso

21’ ˗ Zaniolo cerca e trova il tiro dal limite dell’area, respinto in corner con la spalla da un avversario

20’ ˗ Occasione Roma. Su cross di Cristante, Dzeko svetta più in alto di tutti, mettendo Musso nelle condizioni di compiere un vero e proprio prodigio, mandando il pallone in corner

18’ ˗ El Shaarawy rovina a terra in area di rigore, forse leggermente ostacolato da un avversario: l’arbitro non fischia alcun penalty

18’ ˗ Cartellino giallo per Musso, reo di aver perso troppo tempo nel cambio del pallone

17’ ˗ Fuorigioco di rientro fischiato a Okaka

15’ ˗ Occasione Roma. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Cristante devia di testa mandando il pallone a pochi centimetri dal palo alla destra di Musso

12’ ˗ Occasione Udinese. Sugli sviluppi prolungati del calcio d’angolo, De Maio svetta di testa, colpendo il palo

11’ ˗ Occasione Udinese. Da posizione vicina alla bandierina, D’Alessandro lascia partire un cross che diventa un tiro diretto al sette: Mirante, con un grande colpo di reni, respinge in corner

10’ ˗ L’Udinese con qualche difficoltà sul buono spunto di Zaniolo respinge il pallone dalla sua area: c’era comunque un fuorigioco fischiato al centrocampista

7’ ˗ Corner respinto da Fofana che libera senza fronzoli

7’ ˗ La Roma guadagna il primo calcio d’angolo della partita

6’ ˗ Fuorigioco fischiato ai danni di Lasagna, che era riuscito a confezionare un’ottima occasione da gol

3’ ˗ Occasione Udinese. Cross dalla destra: Okaka colpisce di testa, a Mirante sfugge il pallone in un primo tempo, poi recuperato e messo in calcio d’angolo

1’ ˗ Primi cambi dell’incontro per la Roma: escono Schick e Juan Jesus, entrano PellegriniFlorenzi

1’ ˗ Le squadre sono tornate in campo: tocca alla formazione di Ranieri battere il primo pallone del match

SINTESI PRIMO TEMPO: Per i primi minuti, l’Udinese è la sola squadra in campo, con un approccio convincente e, soprattutto, con una ghiotta occasione con Mandragora. La Roma prova a farsi vedere in avanti ma con poca convinzione e determinazione e il pallino del gioco rimane tra i piedi dei giocatori bianconeri. Le occasioni per la squadra di Tudor si moltiplicano, senza riuscire a raggiungere il gol. Con il passare del tempo e con la pioggia che si fa sempre più intensa, la Roma riesce a guadagnare qualche metro ma le vere opportunità per passare in vantaggio sono sempre sprecate maldestramente. Seconda parte decisamente molto più convincente per la Roma, priva però di soddisfazioni concrete ma risultato, tutto sommato, giusto.

46’ ˗ Si chiude con il recupero di Musso la prima frazione di gioco: è 0˗0

45’ ˗ Assegnato 1’ di recupero

41’ ˗ Occasione Roma. TroostEkong lascia maldestramente un pallone pericoloso in area di rigore, colto da Schick: il suo tiro finisce però a lato del palo, dando soltanto l’illusione del gol

39’ ˗ Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Juan Jesus e Samir rimangono a terra, dopo un violento colpo alla testa: nessuna grave conseguenza

38’ ˗ Prima ammonizione del match: Juan Jesus

34’ ˗ Ottima giocata di Marcano che sistema il pallone a mezza altezza: il suo tiro viene, però, bloccato e respinto da Musso

32’ ˗ Occasione Roma. TroostEkong allontana malissimo sui piedi di El Shaarawy che, di prima intenzione, blocca il pericoloso rasoterra

30’ ˗ Occasione Roma. Zaniolo arriva sul fondo e crossa al centro dell’area: El Shaarawy svetta più in alto di tutti ma la traiettoria finisce di poco alta sopra la traversa, con Musso comunque in linea con il tiro

27’ ˗ Occasione Roma. Cross di El Shaarawy, che rientra con il destro: Zaniolo aggancia ma, senza la necessaria forza, mette il pallone sul fondo

25’ ˗ Occasione Roma. Cross rasoterra in mezzo all’area di rigore: dalla mischia, Cristante, da ottima posizione, manda il pallone lontano dalla porta difesa da Musso

25’ ˗ Ennesima chiusura perfetta di Samir su Zaniolo in area di rigore udinese

23’ ˗ Lasagna prova a ripartire in contropiede ma Juan Jesus lo ferma con una tempestiva chiusura

22’ ˗ Problemi al pallone: dopo un controllo, Di Bello lo scodella a due con Zaniolo che restituisce il pallone agli avversari

18’ ˗ D’Alessandro cade in area di rigore giallorossa: l’arbitro assegna la rimessa dal fondo

17’ ˗ Occasione Udinese. Su una ripartenza improvvisa, Lasagna, con un altro ottimo diagonale, vede rimpallato il suo tiro, scatenando i tifosi giallorossi

15’ ˗ I giocatori dell’Udinese protestano in massa per un fallo non fischiato a D’Alessandro

14’ ˗ Occasione Udinese. Lasagna si muove ottimamente sul filo del fuorigioco, involandosi sull’esterno: il suo diagonale potente e angolato finisce fuori, a pochi centimetri dal palo alla sinistra di Mirante

12’ ˗ Il disimpegno di Zaniolo non è dei migliori e l’Udinese recupera palla a centrocampo

11’ ˗ Troppo lungo il passaggio filtrante di De Rossi per El Shaarawy, con il pallone catturato senza troppi problemi da Musso

10’ ˗ Fuorigioco fischiato a D’Alessandro

8’ ˗ Marcano, in un salto troppo scomposto, colpisce inavvertitamente Larsen al volto: preoccupazione per qualche minuto

7’ ˗ D’Alessandro atterrato da Zaniolo: calcio di punizione da centrocampo per gli ospiti

6’ ˗ Zaniolo si muove sul filo del fuorigioco, raggiunge il fondo e crossa ma Musso, in tuffo plastico, blocca senza troppi problemi

4’ ˗ Occasione Udinese. Al limite dell’area, Mandragora raccoglie un ottimo passaggio di un compagno, calcia di prima intenzione ma Mirante si distende e respinge in corner

3’ ˗ Lasagna, sorprendendo la distratta difesa giallorossa, prova a involarsi sulla parte esterna dell’area di rigore, ma il suo tiro viene respinto da un difensore

2’ ˗ Lasagna colpisce malissimo da buona posizione, calciando direttamente sul fondo

2’ ˗ Samir blocca, con un anticipo perfetto, la possibile occasione per Dzeko

1’ ˗ Di Bello fischia l’inizio dell’incontro: è la squadra ospite a battere il primo pallone

Roma e Udinese hanno fatto il loro ingresso in campo e sono pronte a dare inizio all’incontro


Roma-Udinese: formazioni ufficiali

ROMA (4-4-2): Mirante; Juan Jesus, Manolas, Fazio, Marcano; Zaniolo, Cristante, De Rossi, El Shaarawy; Schick, Dzeko. Allenatore: Ranieri

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, D’Alessandro; Okaka, Lasagna. Allenatore: Tudor


Roma-Udinese: precedenti

La sfida che andrà in scena all’Olimpico tra Roma e Udinese sarà la 45° occasione di confronto tra le due formazioni, in Serie A, per un bilancio di 26 vittorie giallorosse, 12 pareggi e 6 affermazioni bianconere: 102 i gol dei laziali, 49 quelli dei friulani. L’ultima occasione di confronto, nella città capitolina, risale alla scorsa stagione, quando la Roma riuscì a vincere per 3˗1, grazie alle reti di Dzeko, la doppietta di El Shaarawy e il gol della bandiera di Larsen. Nelle ultime cinque stagioni, la squadra giallorossa è riuscita ad ottenere un successo, sempre piuttosto largo. Il risultato più frequente, storicamente, è l’1˗1 mentre la vittoria con il maggior scarto, nella massima serie, risale alla stagione 1960/1961: in quella stagione, la Roma riuscirà a vincere con un netto 6˗1. L’ultima vittoria bianconera, invece, risale a sei anni fa, quando la doppietta di Di Natale e il gol di Domizzi consentirono di superare la doppietta di Lamela.


Roma-Udinese: arbitro

Sarà il pugliese Marco Di Bello l’arbitro designato dall’AIA per dirigere la sfida tra Roma e Udinese. Per il direttore di gara, originario di Brindisi, classe ’81 e di professione bancario, sarà la 21° partita diretta in stagione, tra Serie A, qualificazioni Champions League ed Europa League e Youth League. Per l’occasione, Di Bello sarà coadiuvato dagli assistenti Tonolini e Tolfo, il quarto uomo sarà Pezzuto mentre al VAR ci saranno Pairetto e Lo Cicero.


Roma-Udinese: probabili formazioni e pre-partita

Qui Roma. Con l’ultima vittoria, i Giallorossi sono tornati in corsa per un posto in Champions League ma, per l’occasione, Ranieri dovrà affrontare una pesante emergenza in difesa, con Santon, Kolarov e Karsdorp fuori per infortunio e squalifiche. E se a destra recupera Florenzi, a sinistra Ranieri sceglie di schierare Marcano. In difesa i soliti due con De Rossi in mediana, al fianco di Cristante. In attacco, ballottaggio tra El Shaarawy e Kluivert, con il primo favorito, insieme a Pellegrini e Zaniolo dietro a Dzeko.

Qui Udinese. Il ritorno di Tudor ha dato nuova linfa alla squadra che è tornata nella zona più tranquilla di classifica, rispetto a qualche settimana fa. Il tecnico croato, per l’occasione, dovrà rinunciare a Barak e Behrami, oltre a Nuytink, Opoku e Zeegelar. Nel suo 3˗5˗1˗1 in difesa ci sarà il trio composto da De Maio, TroostEkong e Samir davanti a Musso. Stryger Larsen graviterà a destra mentre per l’out mancino D’Alessandro lotta per un posto insieme a Ter Avest. Ballottaggio a centrocampo e in attacco: De Paul mezzala al fianco di Fofana e Mandragora con Pussetto trequartista, o più avanzato con il sacrificio dell’ex Huracan in favore di Sandro.

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Marcano; Cristante, De Rossi; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. A disposizione: Olsen, Fuzato, Juan Jesus, Coric, Pastore, Riccardi, Perotti, Schick, Under, Kluivert. Allenatore: Claudio Ranieri.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Ter Avest; Pussetto; Lasagna. A disposizione: Nicolas, Perisan, Wilmot, Badu, D’Alessandro, Ingelsson, Micin, Sandro, Okaka, Teodorczyk. Allenatore: Igor Tudor.


Roma-Udinese: precedenti

La sfida che andrà in scena all’Olimpico tra Roma e Udinese sarà la 45° occasione di confronto tra le due formazioni, in Serie A, per un bilancio di 26 vittorie giallorosse, 12 pareggi e 6 affermazioni bianconere: 102 i gol dei laziali, 49 quelli dei friulani. L’ultima occasione di confronto, nella città capitolina, risale alla scorsa stagione, quando la Roma riuscì a vincere per 3˗1, grazie alle reti di Dzeko, la doppietta di El Shaarawy e il gol della bandiera di Larsen. Nelle ultime cinque stagioni, la squadra giallorossa è riuscita ad ottenere un successo, sempre piuttosto largo. Il risultato più frequente, storicamente, è l’1˗1 mentre la vittoria con il maggior scarto, nella massima serie, risale alla stagione 1960/1961: in quella stagione, la Roma riuscirà a vincere con un netto 6˗1. L’ultima vittoria bianconera, invece, risale a sei anni fa, quando la doppietta di Di Natale e il gol di Domizzi consentirono di superare la doppietta di Lamela.


Roma-Udinese Streaming: dove vederla in tv

Roma-Udinese sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box in HD), Sky Sport (canale 251 satellitare in HD), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.