Sampdoria-Milan 0-2: pagelle e tabellino

Sampdoria-Milan 0-2: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Milan, ottavi di finale Coppa Italia 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo il successo per 4-1 siglato dalla Lazio sul Novara, è adesso la volta del secondo match di Coppa Italia di giornata. Al Ferraris di Genova, infatti, la Sampdoria di Giampaolo ospiterà il Milan di Gattuso. Entrambe le compagini puntano al passaggio del turno per proseguire il viaggio verso la conquista della finale. Sarà un ritorno in campo interessante, perché metterà sotto i riflettori soprattutto il neo acquisto rossonero Lucas Paquetà, ma attenzione anche a Gonzalo Higuain, di cui si è tanto parlato in questi giorni.


Sampdoria-Milan 0-2: tabellino

MARCATORI: 102′, 108′ Cutrone

SAMPDORIA (4-3-1-2): Rafael; Sala, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty (21′ Jankto); Ramirez (77′ Saponara); Quagliarella (95′ Kovwnacki), Caprari (90′ Defrel). A DISPOSIZIONE: Belec, Viera, Barreto, Colley, Regini, Junior, Ferrari, Rolando. ALLENATORE: Giampaolo.

MILAN (4-3-3): Reina; Abate (99′ Conti), Zapata, Romagnoli, Rodríguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà (85′ Borini); Castillejo (91′ Cutrone), Higuaín (111′ Laxalt), Calhanoglu. A DISPOSIZIONE: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Simic, Strinic, Musacchio, Bertolacci, Mauri, Montolivo. ALLENATORE: Gattuso.

ARBITRO: Fabrizio Pasqua di Tivoli

NOTE: Ammoniti Ramirez, Praet, (S) Kessié e Rodriguez (M)

MIGLIORI IN CAMPO – MILAN

Cutrone, 7: entra nei supplementari e decide la partita con una doppietta. Con lui il Milan rinasce e ipoteca i quarti di finale. Niente da aggiungere, se non che i due gol sono di pregevolissima fattura.

Reina, 7.5: eroe della serata, che disinnesca ripetutamente gli assalti di una Samp indemoniata. Alcuni interventi sono da vero numero uno e tiene a galla un brutto Milan nell’arco dei 90 minuti e nella prima parte dei supplementari. Se i rossoneri sono ai quarti, è anche e soprattutto merito suo.

PEGGIORE IN CAMPO – MILAN

Rodriguez, 5: prestazione opaca del terzino, che incide poco e lascia qualche buco di troppo in fase difensiva. La Samp è squadra forte e compatta, ma da lui ci deve aspettare qualcosa di più. Non eccelso in realtà tutto il reparto difensivo, eccezion fatta per Reina.

MIGLIORE IN CAMPO – SAMPDORIA

Quagliarella, 6.5: Leader in mezzo al campo, capitano carismatico che trascina i suoi non solo con le sue ottime giocate. Suggerisce, ispira e incoraggia i compagni. Peccato per il risultato finale, la squadra e il giocatore avrebbero meritato qualcosa di più.

PEGGIORE IN CAMPO – SAMPDORIA

Ramirez, 5.5: molto presente in campo, agile e bravo negli inserimenti. Sfortunato nelle conclusioni, ma anche molto sprecone in alcune circostanze. Prestazione nel complesso non realmente negativa, ma data la sconfitta le sue reti mancate hanno pesato notevolmente.

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 


Sampdoria-Milan: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: ha molto da recriminare la Samp per quanto creato. I blucerchiati sbattono su un Reina insuperabile e si fanno trafiggere due volte da un Cutrone in gran serata. Passivo forse troppo pesante alla luce delle occasioni complessive avute dalle due compagini, ma il Milan con i suoi giovani talenti entrati dalla panchina, può fare molto bene in Coppa Italia.

121′ – FINISCE QUI! Il Milan conquista i quarti di finale grazie al suo baby fenomeno Patrick Cutrone. Sfiderà la vincente di Napoli-Sassuolo.

120′ – Ancora Reina! Un nuovo intervento su Kovwnacki. Prestazione eccelsa del portiere ex Napoli. Assegnato un minuto di recupero.

115′ – Calhanoglu non riesce a sfondare il muro difensivo posto da Giampaolo sulla linea.

113′ – Punizione in area per il Milan. Passaggio all’indietro volontario di Tonelli con Rafael che raccoglie con le mani, commettendo fallo.

111′ – Prova Praet a riaprire la gara. Intanto CAMBIO SUPPLEMENTARE PER IL MILAN: esce Higuain ed entra Laxalt.

109′ – GOL DEL MILAN! DOPPIETTA DI CUTRONE! Il neo entrato si ripete. Riceve il cambio di gioco di Calhanoglu e di prima intenzione, in corsa, colpisce con un pallonetto meraviglioso che scavalca Rafael.

108′ – REINA D’ISTINTO! Il portiere del Milan salva ancora la squadra con una nuova parata da distanza ravvicinata di Kovwnacki.

106′ – INIZIO SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE.

SINTESI PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE: Milan inaspettatamente in avanti dopo che la Sampdoria si è divorata altre due colossali occasioni. Convincono le scelte di Gattuso, che decidono al momento la gara. Sarà corsa contro il tempo per i blucerchiati: dovranno ripristinare l’equilibrio per giocarsela ai rigori.

105’+1 – FINE PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE.

105′ – Un minuto di recupero.

102′ – GOL DEL MILAN! HA SEGNATO CUTRONE! Gol bellissimo dell’italiano, che da rapace d’area si inserisce sul primo palo dopo l’ottimo cross di Conti dalla destra. I cambi di Gattuso si rivelano azzeccati e portano avanti il Milan.

101′ – ANCORA REINA! In due tempi il portiere blocca la conclusione insidiosa di Praet dal limite dell’area.

100′ – Jankto prova la conclusione, deviata in corner.

99′ – TERZO CAMBIO MILAN: esce Abate, entra dunque Conti.

98′ – KOVWNACKI A CENTIMETRI DAL GOL! Reina tiene a galla il Milan bloccando sulla linea un tap-in del neo entrato dopo una prima respinta di pugno su cross dalla destra.

97′ – SALVA REINA SU SAPONARA! La difesa buca e il doriano si lancia in area di rigore. Il tiro è preciso, ma Reina chiude lo specchio.

95′ – Conclusione di Saponara da fuori area, si distende Reina e blocca. E’ pronto intanto Andrea Conti a fare il suo esordio in stagione con la maglia del Milan.

94′ – CAMBIO SUPPLEMENTARE PER LA SAMP: esce Quagliarella, entra Kovwnacki.

92′ – CHANCE SAMPDORIA CON EKDAL! Mischia in area in seguito ad un corner dalla destra, si trova la palla tra i piedi Ekdal, che manca clamorosamente lo specchio da ottima posizione.

91′ – SECONDO CAMBIO MILAN: esce Castillejo, entra Cutrone.

91′ – INIZIA IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE!

SINTESI SECONDO TEMPO: Milan in difficoltà nel creare occasioni concrete. Qualche lampo improvviso, ma poco gioco e soprattutto poca iniziativa da parte dei giocatori. Castillejo cala il ritmo alla distanza e Higuain conferma le impressioni del primo tempo. Molto bene la Sampdoria, che recrimina molto per quanto costruito in questo secondo tempo. Si andrà ai supplementari in una gara bloccata sullo 0-0. Ma, a conti fatti, è la Samp a meritare maggiormente il passaggio del turno.

90’+5 – FINE SECONDO TEMPO

90’+4 – Azione insistita del Milan, con Calhanoglu che infine mette in out. Higuain è a terra dolorante.

90’+3 – ULTIMO CAMBIO SAMPDORIA: esce Caprari, entra Defrel.

90′ Concessi intanto tre minuti di recupero.

90′ – KESSIE! Addirittura dalla trequarti, dopo un’azione insistita del Milan, scarica un tiro violentissimo che termina alto di poco sopra la traversa.

85′ – PRIMO CAMBIO MILAN: esce Paquetà, entra Borini.

84′ – EKDAL! SALVA REINA! Tiro bellissimo del blucerchiato, che impegna seriamente il portiere del Milan in un volo prodigioso a deviare in corner. Altra nitida occasione per la Samp.

80′ – SAPONARA! SAMP AD UN PASSO DAL GOL! Imbeccata di Quagliarella e rasoiata del neo entrato doriano. Situazione analoga a quella di Higuain sul finale di primo tempo e palla che termina sul fondo dopo aver sfiorato il secondo palo a Reina ormai battuto.

78′ – QUAGLIARELLA VICINO AL GOL! Scambio Caprari Quagliarella, che controlla e cerca la conclusione di forza. Palla che abbraccia l’esterno della rete e si perde sul fondo. Brividi per il Milan e partita che resta bloccata sullo 0-0.

76′ – SECONDO CAMBIO SAMPDORIA: esce Ramirez, entra Saponara.

75′ – ANNULLATO UN GOL A HIGUAIN. L’argentino raccoglie da posizione in netto fuorigioco sugli sviluppi di un corner e appoggia in rete. Giusta la decisione del guardalinee.

73′ – PAQUETA’! Prova il brasiliano a sorprendere la difesa doriana con un’iniziativa personale. La conclusione termina a lato di poco, ottima occasione.

70′ – Caprari crossa per Jankto. Il centrocampista si abbassa e colpisce di testa, ma alza una parabola comoda per Reina.

69′ – SPRECA IL MILAN! Abate crossa dalla destra, Paquetà lasciato libero in mezzo all’area non ci arriva, ma la palla diventa buona per Calhanoglu sul secondo palo che non trova lo specchio e salva la Samp. Che occasione per i rossoneri!

68′ – Samp ancora pericolosa in due occasioni consecutive. Nella prima, in particolare, Rodriguez e Reina si ostacolano a vicenda nel deviare un comodo pallone. Ammonito quindi Praet per fallo su Calhanoglu.

67′ – Calhanoglu prova a colpire da fuori area. C’è precisione, ma manca la forza nel tiro, che è peraltro prevedibile. Para facile Rafael.

59′ – RAMIREZ! Cerca la deviazione sul primo palo in occasione di un corner concesso da Zapata. Palla che supera la traversa, ma occasione interessante per la Samp.

57′ – Ammonito Kessié per fallo su Jankto.

56′ – RAMIREZ, ANCORA! Bravissimo qui il doriano, che riceve da posizione defilata un ottimo pallone di Ekdal. Il tiro è ben calibrato, ma Reina si supera con un’ottima parata.

53′ – Errore anche della difesa rossonera. Controllo difettoso di Romagnoli sul cross dalla destra della Samp. Nessuno però ne approfitta e il Milan se la cava con un brivido.

52′ – Brutto fallo di Rodriguez su Caprari. Poteva starci l’ammonizione. Nel qual caso, il terzino sarebbe uscito anzitempo dal terreno di gioco per doppio giallo.

51′ – Ci prova anche Castillejo dalla distanza, blocca sicuro Rafael.

50′ – Ottimo inserimento di Bakayoko, che va fino sul fondo e mette in mezzo una palla su cui è difettoso l’intervento di Rafael. La difesa doriana, però, allontana.

48′ – Parte con maggior intensità il Milan, che prova a costruire con i suoi esterni offensivi.

47′ – Subito corner per il Milan. Pronto Calhanoglu dalla bandierina, ma il tiro non crea pericoli per Rafael.

46′ – SI RIPARTE! AL VIA IL SECONDO TEMPO!

Le squadre stanno rientrando in campo per l’inizio della seconda parte di gara. Nessuna novità da segnalare.

SINTESI PRIMO TEMPO: Al netto delle occasioni create il risultato è giusto. Ma sul piano del gioco la Sampdoria ha meritato forse qualcosina di più. Rossoneri che hanno cominciato meglio, ma che sono calati alla distanza consentendo ai blucerchiati di prendere campo e costruire interessanti occasioni soprattutto con Ramirez e Quagliarella. Nel finale di tempo torna pericoloso il Milan, che nel momento forse di maggior difficoltà reagisce con Castillejo, il migliore dei suoi, e soprattutto con Higuain. L’argentino tocca un solo pallone nel primo tempo e mancherà il gol per questione di centimetri. Sicuramente una prestazione insufficiente, ma non interamente per colpa sua: i compagni lo cercano poco e quando ci provano faticano a trovarlo. La sensazione, però, è che il Pipita potrebbe risultare davvero decisivo se imbeccato con la palla giusta. Dall’altra parte prestazione corale di grande spessore per la banda di Giampaolo, che offre un bel gioco al suo pubblico e manovra bene il pallone. Ramirez molto attivo, ma che forse avrebbe potuto fare qualcosa di più in alcune circostanze. Infine, una considerazione per Paquetà: esordio positivo ma non esaltante, ci si può e ci si deve aspettare di più da uno come lui per quanto celebrato sinora.

FINE PRIMO TEMPO

45’+3 – RAMIREZ! Caprari parte in contropiede con un ottimo spunto, dalla sinistra parte il cross sul secondo palo, che trova la conclusione imprecisa proprio di Ramirez.

45′ – Tre minuti di recupero.

44′ – CASTILLEJO! Lo spagnolo riceve il cross dalla destra di Abate e stacca con forza, ma il colpo di testa è impreciso nonostante l’ottima posizione.

43′ – ECCO HIGUAIN! IL MILAN SFIORA IL VANTAGGIO! Scende sulla destra Kessie, che innesca il Pipita in velocità. L’attaccante rossonero perde l’attimo per calciare al volo, ma da posizione defilata riesce comunque a concludere con una rasoiata che supera Rafael e sfiora il secondo palo.

41′ – RAMIREZ DA FUORI AREA! Ancora un’ottimo tentativo del doriano, che calcia forte e teso e inquadra lo specchio della porta. Ottimo Reina, che si fa trovare pronto e blocca con sicurezza un tiro molto pericoloso.

40′ – Problemi per Paquetà, che rimane a terra per un fastidio all’adduttore. Il brasiliano sembra però in condizioni di continuare.

37′ – Traversone altissimo di Praet, ma Sampdoria visibilmente più in partita dal punto di vista del gioco e dell’intensità. Milan che soffre molto in questa fase. Higuain finora mai nominato.

32′ – Ammonito Rodriguez per un fallo su Praet in zona d’attacco per la Samp.

30′ – Ancora Ramirez, devia di testa il cross di Quagliarella dalla destra. La posizione è ottima, il traversone leggermente alto ed impedisce al doriano di inquadrare lo specchio della porta.

29′ – USCITA TEMPESTIVA DI REINA! Al limite dell’area, il portiere rossonero anticipa e impedisce a Ramirez di andare a concludere.

28′ – Caprari riceve sulla fascia sinistra, avanza e si accentra. La conclusione, però, è totalmente fuori misura e termina ampiamente a lato.

27′ – Samp che adesso spinge di più e mette paura al Milan, che fatica ad impostare.

24′ – Ammonito Ramirez per proteste.

23′ – SAMPDORIA AD UN PASSO DAL VANTAGGIO! Quagliarella impegna seriamente Reina, la cui respinta è difettosa. Caprari anticipa Zapata che, a due passi per il tap-in, non riesce a concludere e rimane a terra dopo un contatto sospetto. Proteste veementi dei doriani per un possibile penalty.

22′ – Si scambiano ancora i due esterni offensivi. La sensazione è che vogliano dare meno riferimenti possibile agli avversari.

21′ – Arriva intanto il PRIMO CAMBIO PER LA SAMPDORIA: esce Linetty per un fastidio alla caviglia sinistra ed entra Jankto. Sostituzione dunque forzata da un infortunio.

20′ – Invertiti in fascia Castillejo e Calhanoglu. È proprio il turco a cercare dalla destra una conclusione interessante per i rossoneri. Il pallone termina alto non di molto.

18′ – Dalla bandierina il Milan riesce a spizzare la palla, ma la conclusione è debole e Rafael blocca con facilità. Può ripartire la Samp.

17′ – CASTILLEJO! Ottima manovra offensiva dalla destra dello spagnolo, che si accentra e libera un insidioso tiro a giro su cui interviene di testa di Andersen a deviare in corner. Ottima iniziativa dell’esterno offensivo.

15′ – Prova ad affacciarsi anche la Samp dalle parti di Reina. Il traversone di Ramirez dalla sinistra è molto insidioso, Quagliarella non può arrivarci ma dimostra di apprezzare il tentativo.

11′ – Il Milan sembra aver acquistato preziosi metri nella metà campo avversaria. Samp che adotta invece un atteggiamento più guardingo. Castillejo conquista un fallo sulla trequarti offensiva.

9′ – Prima conclusione in porta per il Milan con Castillejo, che triangola sulla destra con Kessie e si libera al tiro, basso. Rafael si distende e blocca.

7′ – Calhanoglu batte un corner lunghissimo, su cui si coordina Castillejo per il tiro al volo. Lo spagnolo colpisce molto bene, ma la palla viene ribattuta dalla folta schiera di difensori in area.

6′ – Fase di studio in questo inizio gara, le due squadre sono attente e manovrano bene il pallone. Attaccanti per ora non pervenuti.

2′ – Prova ad impostare il Milan, con la Samp che chiude bene gli spazi e opera un buon pressing.

1′ – SI COMINCIA! AL VIA SAMPDORIA-MILAN!

Le squadre stanno scendendo in campo in questo momento. Dopo il minuto di silenzio osservato in memoria dello storico medico rossonero Giovanni Battista Monti, tutto è pronto per il fischio d’inizio.

Nel confronto odierno chi passerà il turno affronterà ai quarti la vincente tra Napoli e Sassuolo.

Buonasera dalla redazione di CalcioNews24! Questa è la cronaca testuale del match di Coppa Italia tra Sampdoria e Milan!


Sampdoria-Milan: formazioni ufficiali

SAMPDORIA (4-3-1-2): Rafael; Sala, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Caprari. A DISPOSIZIONE: Belec, Viera, Saponara, Barreto, Jankto, Colley, Regini, Junior, Ferrari, Defrel, Rolando, Kovwnacki. ALLENATORE: Giampaolo.

MILAN (4-3-3): Reina; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodríguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Castillejo, Higuaín, Calhanoglu. A DISPOSIZIONE: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Conti, Laxalt, Simic, Strinic, Musacchio, Bertolacci, Mauri, Montolivo, Borini, Cutrone. ALLENATORE: Gattuso.

 


Sampdoria-Milan: probabili formazioni e pre-partita

Contro la Samp, Lucas Paquetà vivrà i primi minuti da milanista. Gattuso, infatti, è orientato a schierarlo titolare, uno scenario che rimanda a Kakà, in campo dal primo minuto alla prima convocazione nel 2003 ad Ancona. Al Milan che vuole aprire l’anno col passaggio ai quarti di Coppa Italia servirà fantasia: il brasiliano si posizionerà sulla mattonella di Bonaventura e avrà il compito di rendere più frizzante il gioco sulla catena di sinistra.

Così Marco Giampaolo nel presentare la sfida: «Il Milan ha 30 punti in classifica e la Samp ne ha 29, quindi siamo noi leggermente sfavoriti se si guarda alla classifica. Il Milan è una squadra che ha delle qualità individuali di un certo rilievo, è una squadra abituata a partecipare poco e a vincere molto, ma in questo momento la Sampdoria ha delle carte da giocarsi. Riconosco il valore del Milan, ma in una partita diretta partiamo alla pari. Gli esami li abbiamo sempre, da qui fino alla fine. Ogni volta sarà un esame nuovo, ogni volta ci sarà una partita da vincere».

SAMPDORIA (4-3-1-2): Rafael; Sala, Andersen, Colley, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Caprari, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.

MILAN (4-3-3): Reina; Abate, Romagnoli, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Castillejo, Higuain, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.


Sampdoria-Milan Streaming: dove vederla in tv

Sampdoria-Milan sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Rai 2 (in HD canale 502 del digitale terrestre), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite appe sito RaiPlay. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.