Serie A, Carnevali: «Concludiamo il campionato»

Carnevali Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato del Sassuolo Carnevali ha fatto il punto sulla ripresa del campionato di Serie A

Giovanni Carnevali ha parlato del futuro della Serie A in merito all’emergenza Coronavirus: «Le assemblee non sono mai semplici perché la gestione di 20 dirigenti con dei pensieri a volte differenti non riescono a facilitare il risultato finale. Io credo che debba esserci la regolarità del campionato, qualora si riuscisse a giocare. Tutti dovrebbero iniziare gli allenamenti nello stesso giorno, non è giusto che uno inizi una settimana prima dell’altro, c’è la lealtà sportiva».

«A me piacerebbe che il campionato potesse finire dopo il 30 giugno, dobbiamo pensare che il calcio, che è un fenomeno speciale, deve pensare all’aspetto spettacolo, sarebbe bello poter giocare in estate con i tifosi allo stadio, se questo problema fosse finito, sarebbe una cosa straordinaria. Fare programmi oggi non è semplice ma naturalmente dobbiamo pensare a delle soluzioni. La cosa più bella sarebbe quella di portare a termine il campionato», ha concluso l’amministratore delegato del Sassuolo ai microfoni di TeleLombardia.