Shevchenko ci crede: «Tutti con Gattuso e Higuain»

Shevchenko ci crede: «Tutti con Gattuso e Higuain»
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex stella del Milan, Shevchenko, ha parlato del momento del club rossonero, di Gattuso, Higuain e di tutto il resto

Da bomber a bomber, da tecnico a tecnico. Andriy Schevchenko analizza il momento del Milan in maniera lucida ai microfoni della Gazzetta dello Sport: «C’è tanta pressione su Higuain ed è stato anche sfortunato. Mi ri­ ferisco al rigore che ha tirato contro la Juve: certi gol posso­ no cambiare tutto. Per Higuain dall’inizio della stagione c’è stato il fattore responsabilità: è stato il grande acquisto, in questi mesi ha avu­to gli occhi addosso, più che mai quella sera. Però non pen­ so mai al singolo, ma alla squa­dra. Higuain è un grande gio­catore e sa che si sta giocando il futuro, se il Milan si qualifica alla prossima Champions Lea­ gue lui può restare a Milano e si vede che ci tiene. Deve sol­ tanto restare calmo nelle diffi­coltà, come tutto il Milan. I mo­menti passano».

Il ct dell’Ucraina ha parlato anche del suo collega e amico Rino Gattuso: «L’uomo giusto per questo Mi­lan. Rino è un uomo capace e sono felice della fiducia che sta incassando dal club. Mi piace questo atteggiamento della società, c’è gente che ha le idee chiare, che non balla nei periodi di dif­ficoltà. Leonardo e Paolo Mal­ dini stanno lavorando con cal­ma e competenza».