Soriano avverte la Roma: «Con le grandi ci esaltiamo, Totti un simbolo»

fiorentina - udinese astori
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Soriano, ex Samp ora al Villarreal, ha parlato della sfida di Europa League con la Roma ma anche delle parole di Nainggolan contro la Juventus. Le ultimissime notizie

Soriano avverte la Roma: «Con le grandi ci esaltiamo, Totti un simbolo» – 15 febbraio, ore 14.21

Queste le altre dichiarazioni di Roberto Soriano, centrocampista del Villarreal, ai microfoni del Corriere dello Sport, ripercorrendo i suoi anni alla Sampdoria: «Genova? Ci sono delle cose che mi mancano. I tifosi della Samp sono straordinari e il derby è uno dei più belli e sentiti d’Italia. Mihajlovic è stato l’allenatore che mi ha permesso di fare il salto di qualità. Mi ha dato quella continuità e quella fiducia che non avevo. Mi ha fatto sentire forte dentro, poi sono riuscito a dare molto di più. Totti? E’ un simbolo del calcio mondiale. Lo conoscono tutti. Un giocatore eccezionale. Un onore e un’emozione ritrovarlo».

Soriano avverte la Roma: «Con le grandi ci esaltiamo. Nainggolan – Juve? Ha fatto bene»

Radja Nainggolan ha lasciato il segno con le sue parole, rubate da alcuni tifosi all’uscita da un locale, contro la Juventus. Roberto Soriano, centrocampista del Villarreal, ex Sampdoria, espulso domenica scorsa contro il Malaga e beccato dal tecnico Escribà, ha parlato di questo e della sfida di giovedì prossimo contro la Roma nei sedicesimi di finale di Europa League. queste le parole di Soriano a “La Gazzetta dello Sport“: «Mi spiace per l’espulsione di domenica, mi è sembrata eccessiva. Noi abbiamo vinto una partita nelle ultime 9, la Roma ne ha vinte 8. E’ una brutta statistica, noi stiamo soffrendo ma abbiamo perso solo due di queste 9 gare. Abbiamo smarrito un po’ di brillan­tezza e facciamo più fatica a segnare pur giocando be­ne. Loro sono in forma e ci attenderà una sfida difficile ma noi ci esaltiamo contro le grandi perché in 4 sfide con Real Madrid, Barcellona e Siviglia non abbiamo mai perso. Giovedì giocheremo in casa e vogliamo vincere. Dzeko? Ha avuto momenti più o meno fortunati ma la qua­lità è indiscutibile. Con la Roma mi aspetto una sfida aperta, loro vorranno ipotecare la qualificazione ma noi vogliamo vincere. Le parole di Nainggolan sulla Juventus? Se è un suo pensiero è giusto che lo abbia espresso. Può esse­re un’idea giusta o sbagliata pe­rò ognuno fa ciò che si sente. Ogni giocatore ha simpatie e antipatie: alcuni le esprimono, al­tri no. Lui l’ha fatto e non c’è nulla di male. Liga? Qui c’è grande qualità».