Spalletti: «Pioli? Lo scorso anno non ho parlato di rigori»

spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti, allenatore della Roma, che attacca nel post-partita di San Siro la moviola e gli episodi arbitrali: «Vittoria meritata della Roma, non capisco cosa si cerchi alla moviola…»

La Roma blinda il secondo posto, scaccia via i sogni Champions League dell’Inter e impone la sua superiorità sul campo dell’Inter. La soddisfazione di Luciano Spalletti, allenatore della Roma, al termine del posticipo di San Siro ai microfoni di Premium Sport: «Non so cosa si cerca con le immagini tv, la Roma ha vinto meritatamente. Moviola? Io posso dire che secondo me non è fallo di Strootman, che non sono d’accordo sul fallo di Nainggolan, mi interessa la prestazione, la partita dei miei giocatori e sul campo la Roma ha meritato di vincere. Per tutta la settimana si sono sguinzagliati opinionisti, ex calciatori, eccetera, sugli episodi. Su 19 partite ho avuto un solo rigore a favore la scorsa stagione, e non ho mai fatto confronti come ha fatto Pioli: e la squadra ha vinto lo stesso, i punti di differenza non sono rigori mancati. L’Inter è un’ottima squadra, anche stasera ha fatto vedere la sua mentalità: ci sta di perdere una partita, il calcio è anche fatto di episodi. La Roma ha fatto una buona gara e non ha rubato niente. Se mi aspettavo un’Inter così a livello tattico? Pioli è uno coerente, ha dato una mentalità importante e anche la Juventus è stata messa in difficoltà. Juan Jesus ha fatto una partita straordinaria, ha capito al meglio i miei compiti di tattica: per me la partita è stata preparata così, che si torni a parlare di calcio. Leggo da una settimana sempre delle differenze dei rigori, se si parla ancora oggi di questo è una grave mancanza di rispetto per i calciatori della Roma».