Yildiz, Juve-Inter e lo scudetto: le dichiarazioni di Marco Tardelli
Connettiti con noi

Hanno Detto

Marco Tardelli: «Yildiz è un talento, ma non paragonatelo a Baggio e Del Piero»

Pubblicato

su

Yildiz

Marco Tardelli, opinionista Tv, ha parlato della lotta Scudetto tra Juve e Inter in Serie A e di Yildiz a La Gazzetta dello Sport

Marco Tardelli, opinionista tv, è stato una bandiera della Juventus, con un’appendice di carriera nell’Inter. Ecco la sua lettura dello scontro al vertice a La Gazzetta dello Sport.

PIZZA«Diciamo che una “margherita” la punterei sulla Juventus»

LAUTARO COME HIGUAIN «Parliamo di ottimi attaccanti, che segnano molto. Lautaro è la migliore punta della Serie A e probabilmente anche il giocatore più forte in assoluto del campionato».

VLAHOVIC«Dusan in passato è stato limitato dai problemi fisici, adesso lo vedo in crescita a livello fisico. E poi mi sembra sempre più in fiducia. La Juventus ha fatto bene a non scambiarlo con Lukaku in estate».

RINFORZI A CENTROCAMPO«Gli equilibri di squadra sono fondamentali. A gennaio o acquisti uno che può darti una bella mano come potrebbe essere Koopmeiners dell’Atalanta, altrimenti meglio andare avanti così».

YILDIZ«É un talento, possiede inventiva e colpi interessanti. Però io aspetto a giudicarlo, è troppo presto. Sono convinto che si confermerà in futuro, ma andiamoci piano con i paragoni. Ho sentito dire che Yildiz è il nuovo Roby Baggio o il Del Piero del futuro: parliamo di campioni assoluti e di epoche diverse».