Connettiti con noi

Hanno Detto

Thiago Motta: «Concentrati sul Venezia. Gyasi mi piace in ogni allenamento»

Pubblicato

su

Thiago Motta: «Concentrati sul Venezia. Gyasi mi piace in ogni allenamento». Le parole del tecnico dello Spezia

Thiago Motta ha parlato in conferenza stampa all’antivigilia del match salvezza con Venezia. Le sue parole.

VENEZIA – «C’è stata grande concentrazione, la prossima partita è sempre la più importante. Abbiamo preparato la gara con chi c’era, dalla nazionale sono tornati tutti e abbiamo un altro allenamento per prepararla al meglio. Ci aspettiamo il miglior Venezia possibile, come le altre squadre. Hanno dimostrato che hanno la capacità di fare un buon risultato, giocando bene. Sono una buona squadra, abbiamo grande rispetto per loro e vorremo affrontarli al massimo, con la consapevolezza che noi al nostro massimo potremo avere un risultato positivo».

GYASI – «Mi piace in tutti gli allenamenti che fa. Ha giocato a sinistra in difesa, in attacco, a centrocampo, punta. Il suo ruolo, quello che preferisce e in cui può esprimersi al meglio, lo conosco ma ha mentalità fisiche, tecniche e mentali per coprire tutti i ruoli. Lo fa convinto di poter fare la differenza, ed è una cosa a cui faccio molta attenzione. Vedremo se lo utilizzeremo a destra, a sinistra, in mezzo e se potrà dare il suo contributo alla fine anche partendo dalla panchina. È un ragazzo che individualmente pensa al collettivo, mi piace tanto».

ITALIA – «Mi dispiace, come a tutti. È una squadra che ha vinto l’Europeo, non è in una situazione come prima dove per tanto tempo non si è dimostrato e messo in campo il calcio per vincere. Il calcio è come la vita, ci sono momenti negativi e in cui arrivano sconfitte. Vanno affrontate e bisogna cercare di capire cosa è successo, come possiamo pensare in avanti e costruire per migliorare. Dobbiamo pensare al presente ma anche al futuro che avrà la Nazionale. C’è il Mondiale, ma poi ci sono altre qualificazioni e la programmazione deve essere rivolta a quelle, per provare a ricostruire».

ARBITRI – «In partite così equilibrate come quelle di Serie A ogni dettaglio conta. Come ho detto dopo Reggio Emilia, possiamo tutti migliorare. È vero che a Sassuolo siamo stati penalizzati, perché io vado sul criterio di come si gestisce la partita».

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.