Connettiti con noi

Hanno Detto

Torino, Ansaldi:«Abbiamo ritrovato la fame. Nicola ci trasmette positività»

Pubblicato

su

Ansaldi

L’esterno del Torino Cristian Ansaldi ha concesso una lunga intervista a La Stampa in cui ha parlato della difficile stagione dei granata

Cristian Ansaldi, esterno del Torino, ha concesso un’intervista a La Stampa.

TORINO – «Quando si perde la fame è normale che in poco tempo una squadra cambi diversi allenatori. Noi l’abbiamo persa senza accorgercene, altrimenti non si spiega come l’obiettivo sia passato dalla conquista dell’Europa a quello di non retrocedere così velocemente. Qua sto benissimo, ai dirigenti l’ho già detto: voglio arrivare a 40 anni con il pallone tra i piedi e se riuscissi a farlo con questa maglia ne sarei orgoglioso. Poi, una vola smesso di giocare, uscirò dal mondo del calcio».

NICOLA – «Adesso però sono molto fiducioso. Nicola è l’allenatore giusto perché sa come gestire un gruppo e trasmette le sue idee in poco tempo. Poi a me piace particolarmente perché vede sempre il bicchiere mezzo pieno e trasmette positività a tutto l’ambiente. Per certi versi mi ricorda Gasperini: poche idee ma molto chiare».