Connettiti con noi

Inter News

Inter, occasione sprecata: manca sempre il centesimo per fare l’euro

Pubblicato

su

conte inter

L’Inter si infrange contro il muro dell’Udinese e fallisce l’aggancio al Milan: manca sempre il centesimo per fare l’euro

L’Inter sbatte contro super Musso e il muro dell’Udinese, mancando l’aggancio in vetta al Milan, fermato in casa dall’Atalanta. Per la prima volta Lukaku (a secco da 4 gare) e compagni non trovano il gol in campionato e confermano di soffrire contro avversari che li aspettano, senza concedere spazi. Migliore in campo, Musso, decisivo su Lautaro nell’unica vera occasione da rete.

Al di là del risultato, che lascia l’amaro in bocca ai nerazzurri, quello che è emerso dalla sfida della Dacia Arena è che gli uomini di Conte non riescano a superare la cosiddetta “prova del nove”. I segnali – in questa stagione e non solo – sono stati parecchi: il primo in Champions League quando Lukaku e compagni erano obbligati a vincere a San Siro contro lo Shakhtar Donetsk per approdare agli ottavi, ma nonostante le buone notizie provenienti da Madrid (dove il Real si stava sbarazzando in pochi minuti del Borussia M’Gladbach) i nerazzurri si sono infranti contro il muro ucraino venendo eliminati dall’Europa.

Il secondo arriva in campionato nel match contro la Sampdoria. L’Inter era reduce da otto vittorie consecutive e con la nona (appunto) poteva approfittare del contemporaneo big match tra Milan e Juventus e prendere il comando della classifica. Anche in questo caso passo falso dei nerazzurri e sconfitta contro gli uomini di Ranieri con conseguente mancato sorpasso ai rossoneri, sconfitti anche loro dalla Juventus. Infine arriviamo a oggi pomeriggio: una vittoria avrebbe laureato l’Inter campione d’inverno grazie al disastro del Milan a San Siro contro l’Atalanta ma i giocatori nerazzurri hanno sparato a salve fallendo un’altra prova del nove. È questo l’ultimo scatto mentale che dovrà far fare Conte alla sua squadra perchè, per il resto, gli si può rimproverare ben poco.