Ultime Notizie Serie A: tutte le news della giornata

Iscriviti
Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Tutte le ultime notizie più importanti della Serie A del giorno, aggiornate dalla Redazione di Calcionews24


Ore 22.30 – Sassuolo, parla De Zerbi – «Non è chiuso un ciclo con me. Dentro l’organico abbiamo tanti giocatori di qualità e se non raggiungi l’Europa, chiaramente ambiscono ad andare a giocare coppe europee. Penso a Locatelli, Boga, Berardi… Ripartendo magari si abbassano le ambizioni il primo anno. A me piacerebbe divertirmi come sto facendo, non so dove e come ma non ho l’ansia di dovere andar via. Il mio pensiero è riuscire a fare quello che penso di saper fare, che mi rende felice. Sono ambizioso».

Ore 22.45 – Juventus, parla Pirlo – «L’importante è guardare a noi stessi. Vincere questa sera era importante perché altrimenti non sarebbe servito a nulla quanto fatto a San Siro. È stata una partita sofferta: ci servivano voglia e carattere per ottenere i tre punti».

Ore 17.45 – Lazio, Inzaghi: «Caicedo sempre stato importantissimo» – L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della vittoria contro il Parma: «Caicedo? Merita tutto, io penso abbia sempre avuto un ruolo importantissimo con noi, si fa volere bene da tutti, compagni in primis, sta finalizzando, vogliamo che rimanga con noi». Le parole 

Ore 17 – Napoli, Gattuso: «Siamo una squadra viva» – L’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita contro l’Udinese: «Oggi non era facile dopo quello che era successo contro lo Spezia. La squadra è viva, sa che deve giocare sempre al massimo. Mercoledì abbiamo preso una mazzata incredibile. Abbiamo sofferto oggi, ma siamo stati bravi. Sono contento. Ci siamo ripresi quello che abbiamo lasciato quattro giorni fa». Le parole 

Ore 9:54 – Torregrossa alla Sampdoria – La Sampdoria si aggiudica Ernesto Torregrossa. A quanto riporta il Secolo XIX, la trattativa di mercato per l’attaccante del Brescia è stata impostata e chiusa a tempo di record. Il presidente Massimo Ferrero si sarebbe accordato con il collega Cellino per limare distanza tra domanda e offerta. L’attaccante arriverà formalmente in prestito per un milione di euro con obbligo di riscatto fissato a sette (la Sampdoria non può fare operazioni che superino i 2.5 milioni di euro a causa dell’indicatore di liquidità), L’accordo prevede un contratto fino al 2025 e sono inclusi alcuni bonus legati presenze e gol. Nei prossimi giorni saranno apposte le firme e il giocatore si sottoporrà alle visite mediche.

Ore 9:33 – Inter, il punto sulla cessione – Secondo quanto riferito da Tuttosport, il fondo americano Bc Partners sta studiando i conti dell’Inter nella previsione di entrare in società. Gli investitori sarebbero interessati al rifinanziamento dei bond da 375 milioni di euro in scadenza nel 2022. Allo stesso tempo la società si è impegnata a far scendere il rapporto tra ricavi e stipendi al 58%.

Ore 9:12 – Juventus, Deiral titolare – Una difesa rivoluzionaria, per l’ennesima volta in stagione. Contro il Sassuolo sarà Demiral, il grande ex della sfida, a guidare la difesa. Toccherà a lui – come ha spiegato anche Andrea Pirlo – viste le defezioni a causa del Covid-19. Assenti, infatti, Cuadrado, Alex Sandro e De Ligt. Sulle fasce, dunque, spazio ancora una volta a Danilo e Frabotta, mentre come centrali toccherà a Bonucci, alle prese con gli straordinari, e al turco. Chiellini intanto si scalda per tornare titolare, magari in una delle prossime sfide ravvicinate.

Ore 8:53 – Gravina si ricandida – Gabriele Gravina ha presentato ufficialmente la sua candidatura per la rielezione a presidente della FIGC. Il passaggio è avvenuto nella giornata di ieri con la deposizione della documentazione necessaria. Al momento, come riporta Corriere della Sera, non è chiaro se a sfidarlo sarà Cosimo Sibilia. C’è tempo sino a martedì per presentare la candidatura. Le elezioni si terranno il prossimo 22 febbraio e Gravina ha già ottenuto e delle tre leghe e delle due componenti tecniche, allenatori e calciatori.

Ore 08:04 – I dubbi di Conte – Romelu Lukaku e Arturo Vidal partiranno titolari in Roma-Inter, sfida in programma oggi alle 12:30. A riportarlo è Gazzetta dello Sport. Entrambi erano entrati a gara in corso contro la Sampdoria, Lukaku perchè reduce da un infortunio mentre Vidal per scelta tecnica. Di fatto l’unico dubbio di formazione per Antonio Conte è sulla fascia sinistra con Darmian che al momento è in vantaggio su Young.